Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Attualità | 24 giugno 2019, 12:37

Esercitazione nel porto di Sanremo: sicurezza e soccorsi sulla banchina d'approdo delle navi da crociera, simulata esplosione ed incendio (Foto e Video)

Il videoservizio con l'intervista al comandante della Capitaneria di Porto di Sanremo, Domenico Coppola

Esercitazione nel porto di Sanremo: sicurezza e soccorsi sulla banchina d'approdo delle navi da crociera, simulata esplosione ed incendio (Foto e Video)

Questa mattina si è svolta un'esercitazione nel porto di Sanremo. Si tratta di attività che vengono svolto regolarmente dalla Capitaneria di Porto matuziana con il coinvolgimento di forze dell'ordine e soccorsi, ma rispetto al passato questa volta è stato simulato uno scenario particolare.

I DETTAGLI NEL VIDEO SERVIZIO REALIZZATO IN PORTO

E' stata simulata l'esplosione di un'ordigno che ha causato un incendio e ferito una giovane volontaria. Una situazione verificatasi mentre era allestito l'ipotetico sbarco di una nave da crociera. 

Tutte le operazioni sono state coordinate a terra dal comandante della Capitaneria di Porto di Sanremo, il tenente di vascello Giorgio Coppola. Gli agenti del commissariato di Polizia hanno controllato l'andamento delle operazioni presidiando l'area insieme al personale di sicurezza privato presente in banchina durante lo sbarco delle navi da crociera che ormeggiano in rada davanti alla città dei fiori.

Per permettere lo svolgimento dell'esercitazione è stato temporaneamente bloccato l'accesso su corso Nazario Sauro, grazie agli agenti della Polizia Municipale. 
La persona ferita che si trovava in acqua, è stata caricata a bordo della CP 864 della Guardia Costiera di Sanremo e poi portata a terra dai militari per essere trasferita a bordo dell'ambulanza della croce rossa matuziana. Nel frattempo le squadre dei Vigili del Fuoco hanno proceduto a spegnere l'incendio simulato attraverso l'accensione di due fumogeni. Una situazione che ha attirato l'attenzione di molti curiosi e che ha importanti risvolti in termini di sicurezza. 

"Per la prima volta abbiamo testato anche la capacità di risposta in termini di security. Abbiamo unito l'esigenza di verificare la capacità di intervento in caso di incendio in porto insieme a quelle che possono essere le minacce sulla sicurezza. La risposta è stata pronta. - conferma il comandante Giorgio Coppola - Subito sono state attivate le autorità preposte dal numero unico d'emergenza 112. Dalla Capitaneria di Porto di Imperia è stato alzato il livello di security da 1 a 2 che vuol dire che sono state innalzate le misure di sicurezza. L'esercitazione è servita a rinfrescare quelle che sono le norme e dare maggiore sicurezza all'interno del nostro approdo".

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

mercoledì 13 novembre
martedì 12 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium