/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2019, 07:11

Diano Marina: ‘Lo Hobbit’ dopo quasi 40 anni di ‘onorata’ attività chiuderà i battenti… e non per la crisi!

Non è ancora dato sapere dove e quando i due coniugi, insieme nella vita e nel lavoro da oltre 40 anni, proseguiranno la loro attività, ma nell’attesa dell’eventuale ‘trasloco’, in concomitanza con il compleanno di Erminia, oggi, una festa ‘a sorpresa’ organizzata dai figli, Eleonora ed Enrico e dai tanti amici, saluterà allegramente questa chiusura.

Diano Marina: ‘Lo Hobbit’ dopo quasi 40 anni di ‘onorata’ attività chiuderà i battenti… e non per la crisi!

Non un semplice negozio di creazioni artigianali d’alta bigiotteria, pietre dure e cornici artistiche, ma anche un punto d’incontro per le molte persone che, dapprima semplici clienti, nel corso degli anni hanno stretto amicizia con la sua gerente, Erminia Ballardini, e poi anche fra loro. 

Lo Hobbit è stato così, per quasi quarant’anni, un’isola felice di rapporti personali e umani tra persone di cultura che, tra un acquisto e l’altro, hanno fatto del piccolo locale (all’interno d’inverno e all’esterno d’estate), un micro-cenacolo per quattro chiacchiere in compagnia. 

Purtroppo, per cause indipendenti dalla volontà di Erminia, l’attività dovrà chiudere alla fine di questo mese di giugno e la notizia ha lasciato tutti i suoi affezionati frequentatori tristi e sgomenti, anche se, ovviamente, le sapienti mani di Erminia continueranno a produrre e riparare bracciali, collane, orecchini… mentre il marito e titolare dell’attività, Enzo Tenaglia, proseguirà nell’instancabile e preziosa arte della creazione di cornici che in tutti questi anni sono andate ad adornare fotografie, quadri, diplomi, e via dicendo di tanti dianesi e non solo!

Non è ancora dato sapere dove e quando i due coniugi, insieme nella vita e nel lavoro da oltre 40 anni, proseguiranno la loro attività, ma nell’attesa dell’eventuale ‘trasloco’, in concomitanza con il compleanno di Erminia, oggi, una festa ‘a sorpresa’ organizzata dai figli, Eleonora ed Enrico e dai tanti amici, saluterà allegramente questa chiusura.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium