/ Cronaca

Cronaca | 19 giugno 2019, 12:02

Sanremo: ai domiciliari porta a spasso il cane, giovane italiano rischia la galera per i bisogni dell'animale

Questa mattina si è tenuto il processo per direttissima al termine del quale il giudice Laura Russo ha convalidato l'arresto, non disponendo tuttavia alcuna misura cautelare per l'evasione

Sanremo: ai domiciliari porta a spasso il cane, giovane italiano rischia la galera per i bisogni dell'animale

Pizzicato a portare a spasso il cane alla Pigna a Sanremo mentre si trovava ai domiciliari. È successo ieri pomeriggio a un ragazzo italiano, con precedenti per droga.

Il giovane si trovava in compagnia del suo cane quando è stato avvistato da una pattuglia dei carabinieri. Alla vista dei militari si è pietrificato e ha detto subito loro di essere ai domiciliari, e di essere uscito solo per far fare i bisogni al proprio animale.

I carabinieri, dopo avergli fatto riportare a casa il cane, lo hanno portato in caserma, arrestandolo con l'accusa di evasione.

Questa mattina si è tenuto il processo per direttissima al termine del quale il giudice Laura Russo ha convalidato l'arresto, non disponendo tuttavia alcuna misura cautelare per l'evasione, confermando invece i domiciliari per l'altro procedimento.

Il giovane, difeso dall'avvocato Luca Ritzu, farà istanza per poter portare a spasso l'animale, fino ad allora se ne occuperà la madre.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium