/ ECONOMIA

ECONOMIA | 19 giugno 2019, 07:24

Si moltiplicano i provincia di Imperia gli appuntamenti dedicati al piacere di mangiare i fiori

Sarà una delle tendenze più richieste nel campo della "cucina d'artista" per questa estate e per gli anni a venire

Si moltiplicano i provincia di Imperia gli appuntamenti dedicati al piacere di mangiare i fiori

Si stanno moltiplicando in tutta la provincia di Imperia gli appuntamenti dedicati al piacere di assaporare i fiori eduli: una tendenza destinata a far breccia nell’estate 2019 non soltanto in Liguria ma a livello nazionale e internazionale.

Vi eravate mai soffermati a riflettere sul fatto che si possono mangiare i fiori? Hanno una gamma di sapori straordinari e si prestano alla creazione di piatti di alto livello artistico.

E, come dicevamo, gli appuntamenti che si occupano di questo tema sono stati molti e tutti di straordinario successo, negli ultimi mesi. Ecco qui di seguito qualche esempio.

All’inizio di marzo, la cena di gala intitolata proprio “Mangiare i Fiori” a Villa Ormond a Sanremo, nell’ambito del 1° Festival Nazionale della Cucina con i fiori, inserito a sua volta nel ricco programma “Villa Ormond in Fiore”.

Ancora un grande consenso di pubblico e di critica nella serata che si è svolta il 23 maggio nel suggestivo ristorante “Le Macine del Confluente” di Badalucco. Una serata con Ravera Bio di Albenga e Cantina Cuvage di Acqui Terme sponsor tecnici e che ha regalato ai partecipanti il fascino della Valle Argentina condito con i sapori dei fiori e l’eleganza delle bollicine.

Un’ottima proposta gastronomica quella che si è tenuta il 31 maggio presso il ristorante Lorenzina Mare, come appendice delle attività dell’Oasi del Gusto coordinata da Giuliano Ferrari nell’ambito della Fiera del libro di Imperia.

Un interessante viaggio che ha permesso ai partecipanti di apprezzare gusti e sapori nuovi e nello stesso tempo scoprire i segreti della cucina con i fiori, che sono belli, buoni e salutari.

Alla serata hanno partecipato anche lo chef Gianfranco Calidonna, autore del libro I Fiori nel Piatto (edizioni Zem) e autorevole sostenitore della cucina con i fiori, i rappresentanti dell'azienda Raverabio di Albenga produttori di fiori eduli, Claudio Porchia, presidente dell’associazione Ristoranti della Tavolozza che ha intrattenuto gli ospiti con interventi sull’utilizzo dei fiori in cucina e Giuliano Ferrari e Paola Savellarappresentanti dell’organizzazione della Fiera del libro.

Tutto esaurito il corso, inserito nell’ambito del progetto Antea, per la promozione della filiera emergente dei fiori commestibili mediante la cooperazione transfrontaliera e la ricerca innovativa per la sostenibilità dell’ambito floricolo.

Il corso dedicato ai fiori eduli è stato introdotto il 10 giugno da Barbara Ruffoni dirigente del Crea di Sanremo e responsabile del progetto “Interreg Alcotra Antea” ed ha toccato diversi temi: dalla produzione e analisi delle caratteristiche nutrizionali alla normativa per la sicurezza del consumatore; dalla conservazione e trasformazione alla promozione e marketing e si è concluso l’11 giugno con un living lab, che vedrà la partecipazione degli attori della filiera, produttori, commercianti, ristoratori, grande distribuzione e partners del progetto.

Sei un ristoratore?

‘Mangiare i Fiori’ è un format registrato sul mercato Italia ed Europa che offre a ristoratori la possibilità di organizzare una serata esclusiva.

Il format può essere acquistato dal ristoratore con una fee di utilizzo mensile o annuale (licenza), oppure organizzato in partecipazione con la nostra azienda.

Il ristoratore è seguito passo a passo nella realizzazione della serata (ricette, video tutoria sino alla presenza di uno Chef dedicato se necessario) ed a seconda delle formule a cui aderisce anche nell’affiancamento allo storytelling (attività giornalistica divulgativa) ed anche nella gestione della fase pubblicitaria per la vendita della Cena.

Visita il sito www.mangiareifiori.it e contattaci alla mail info@mangiareifiori.it per poter verificare insieme le opportunità riservate.




ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium