/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 giugno 2019, 16:48

Bordighera: Amministrazione Comunale ed Elior incontrano le famiglie: “Educazione Alimentare Ambientale, promuovere la salute in età scolare”

Uno speciale appuntamento, organizzato dal Comune di Bordighera in collaborazione con Elior, per approfondire i percorsi didattici di educazione alimentare e per diffondere la cultura della salute, intesa in senso fisico, affettivo, relazionale e sociale, promuovendo il benessere degli alunni e operando in sinergia con le famiglie e gli enti istituzionali.

Bordighera: Amministrazione Comunale ed Elior incontrano le famiglie: “Educazione Alimentare Ambientale, promuovere la salute in età scolare”

Si è svolto al Palazzo del Parco di Bordighera l’incontro di informazione e formazione con tema l’educazione alimentare, che ha coinvolto i genitori dei bambini di tutte le scuole del Comune. Uno speciale appuntamento, organizzato dal Comune di Bordighera in collaborazione con Elior, per approfondire i percorsi didattici di educazione alimentare e per diffondere la cultura della salute, intesa in senso fisico, affettivo, relazionale e sociale, promuovendo il benessere degli alunni e operando in sinergia con le famiglie e gli enti istituzionali.

Durante l’incontro Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo Elior ha illustrato i progetti in corso, spiegandone l’importanza e l’obiettivo di trasmettere ai bambini una cultura alimentare equilibrata e sana, che li guiderà anche nella vita adulta. Proprio per questo, nel corso dell’anno scolastico 2018/19 e per tutta la durata dell’appalto, è stato attivato un ricco programma di attività che comprende progetti come “La dieta mediterranea”, “Verdurandia e Fruttolandia”, “Amici Legumi stringiamoci la mano”, “La piramide Alimentare”, “I laboratori del gusto”, “Quando mangi usa la zucca”, “Menu Etnici” e “Cucine a porte Aperte”.

In particolare è stato spiegato come affrontare l’approccio al cibo in età scolare e come i genitori possono supportare i propri figli nell’adottare i giusti comportamenti alimentari. Da sempre, Elior si affianca alle famiglie, agli insegnati e alle amministrazioni comunali per fornire le basi nutrizionali ed educative sin dalla prima infanzia.

“Tutti i menu sono stati studiati e preparati per soddisfare le esigenze nutrizionali dei bambini dalle scuole d’infanzia alle scuole secondarie di primo grado”, ha sottolineato Claudia Saroni. “In Italia il 12% dei bambini è obeso e oltre il 23% è in sovrappeso. La refezione scolastica collegata all’educazione alimentare rappresenta dunque un valido strumento che permette di stimolare comportamenti alimentari corretti e di indurre scelte consapevoli nei giovani commensali”.

Questo pomeriggio formativo è stato anche un’occasione per fare il punto e informare i genitori e la cittadinanza dopo il primo anno di lavoro della nuova società di ristorazione Elior, che ogni giorno prepara oltre 550 pasti nelle scuole di Bordighera.

“Creare momenti di informazione e di condivisione è di estrema importanza per noi e per i genitori”, hanno commentato il Sindaco Vittorio Ingenito e l’Assessore alle Scuole Stefano Gnutti. “L’obiettivo di questa iniziativa è stato proprio quello di illustrare alle famiglie quali sono i principi e le attenzioni che poniamo nella preparazione dei pasti quotidiani per garantire ai ragazzi uno stile di vita sano ed equilibrato nel presente e negli anni futuri”.

Tutte le attività rientrano nel progetto multidisciplinare di Elior per le scuole, realizzate dal referente Elior Antonio Rotundo, dal coordinatore del servizio Teresa Russo e guidate da Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium