/ SOLIDARIETÀ

SOLIDARIETÀ | 16 giugno 2019, 19:03

Dall'ANIOC (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche), due service per la comunità sanremese (foto)

Uno a beneficio dell'Istituto Padre Giovanni Semeria e uno a favore del restauro dell'organo della Chiesa di Tutti i Santi

Dall'ANIOC (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche), due service per la comunità sanremese (foto)

In occasione del 46° Convegno Nazionale A.N.I.O.C. organizzato a Sanremo dal 7 al 9 giugno, dall'Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche, il Segretario Generale Conte Maurizio Monzani, il Gr.Uff. Alberto Bianco e la Delegazione di Sanremo, guidata dal Cav. Uff. Roberto Pecchinino, con tutti i soci sanremesi, si sono fatti promotori di due piccoli service.

Uno a beneficio dell'Istituto Padre Giovanni Semeria, offrendo una grande torta a tutti i piccoli ospiti che si trovano nella Comunità a Coldirodi. L'altro service è stato realizzato in occasione della Santa Messa celebrata nella Chiesa di Tutti i Santi, dove il M° Jacopo Cassese, che ha suonato all'antico organo della chiesa, ha raccontato la storia, l'importanza e l'unicità dell'organo settecentesco che è situato nella chiesa. Ma come tutte le cose antiche, purtroppo hanno bisogno di restauri, un appello che non è rimasto inascoltato e sono stati raccolti €.300,00 per contribuire al restauro. Gli Insigniti si augurano che questo piccolo gesto, sia seguito anche da altri benefattori, per aiutare a mantenere sempre in efficienza la straordinaria bellezza dell'organo a canne della Chiesa di Tutti i Santi.

R.P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium