/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 16 giugno 2019, 17:16

Sanremo: la nave a vela ‘Pelagos’ dell'Istituto ‘Tethys’ aperta alla cittadinanza

La Console del Mare e Biologa Marina Sabina Airoldi offre ospitalità a chi è interessato a navigare ed a compiere osservazioni e studi sull'ambiente marino ed in particolar modo sui Cetacei

Sanremo: la nave a vela ‘Pelagos’ dell'Istituto ‘Tethys’ aperta alla cittadinanza

Il Consolato del Mare di Sanremo, organo della Famija Sanremasca, invita la cittadinanza a visitare la nave a vela ‘Pelagos’ dell'Istituto ‘Tethys’ ormeggiata a Portosole pontile B 22, nave che compie ricerche sui Cetacei del Mediterraneo.

“La Console e Biologa Marina, Dott.ssa Sabina Airoldi - si spiega nel comunicato -, da anni impegnata a studi e monitoraggi sul patrimonio del ‘Santuario dei Cetacei’, offre ospitalità a chi è interessato a navigare ed a compiere osservazioni e studi sull'ambiente marino ed in particolar modo sui Cetacei. Durante le navigazioni si collabora: avvistamenti, ascolti, fotosegnalazione, ed analisi mirate a valutare il numero, la salute e la posizione dei numerosi Cetacei raggiunti e seguiti a giusta distanza.

Hanno partecipato ad una ricerca esplorativa anche il regista sanremese Piero Farina, la Presidente di Unitre Sanremo Paola Forneris, il Console Gianni Manuguerra, incontrando 5 Balenottere del Mediterraneo ed alcuni pod (branchi) di Stenelle. Erano presenti inoltre giornalisti dei quotidiani La Stampa e Corriede della Sera, oltre ad altri biologi marini.

Ammirare  i Cetacei in mare crea nell'uomo una sensazione di  appartenenza agli elementi e di rispetto ed amore verso la natura. Studiarli, proteggerli e divulgarne la bellezza è necessario anche affinché le giovani generazioni crescano con il rispetto e l'entusiasmo di conoscere e capire mondi nuovi e sconosciuti. L'Istituto ‘Tethys’, dal 1986 compie studi ed analisi e divulga attraverso la ‘citizen science’ la conoscenza del mondo dei mammiferi marini. Il Consolato del Mare di Sanremo ringrazia Sabina Airoldi, Biologa, ricercatrice, il Comandante della ‘Pelagos’, Paolo Pinto, e si augura di poter collaborare sempre di più alla divulgazione ed alla difesa del patrimonio del ‘Santuario dei Cetacei’.”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium