/ EVENTI

EVENTI | 15 giugno 2019, 11:31

Imperia: domani alla 'Hellory Art Gallery' l'esposizione del giovanissimo Davide Macaluso

Non si è mai troppi giovani per iniziare ad esporre e Davide Macaluso ha quasi 8 anni, con il mercato dell’arte che ha spazio per i talenti di ogni età.

Imperia: domani alla 'Hellory Art Gallery' l'esposizione del giovanissimo Davide Macaluso

La ‘Hellory Art Gallery’, domani presenta Davide Macaluso, artista e miniaturista in erba di talento. Per l’occasione è stato ideato un evento in forma di art-party per differenziarlo dalla classica mostra.

È una festa, dedicata alla creatività dell’artista che ha iniziato da subito a misurarsi con l’arte e le miniature, sua grande passione, dettagliatissime riproduzioni realizzate ‘a memoria’ senza avere una immagine di riferimento cui ispirarsi. Una mostra è un evento davvero importante per un artista e a qualunque età è spesso caratterizzata da un mix di emozione, desiderio e paura. Solo dopo aver superato il primo passo realizzando la prima mostra si acquisisce consapevolezza.

La scelta di allestirla per un solo giorno è dettata dalla volontà di realizzare un  evento d’arte si, ma adatto alla circostanza, all’artista in erba che si confronta per la prima volta con il ‘muro’ affinché da questa prima esperienza possa trarre entusiasmo e proseguire il suo percorso. Non si è mai troppi giovani per iniziare ad esporre e Davide Macaluso ha quasi 8 anni, con il mercato dell’arte che ha spazio per i talenti di ogni età.

Tra questi Aelita Andre, per citarne una, l’artista australiana nata nel 2009 che ha avuto la sua prima personale a New York a 4 anni nel 2013, opere sold out in soli 7 giorni con quotazioni di tutto rispetto (oltre 6.000 dollari, ndr) e che oggi a distanza di 6 anni continuano a salire.

L’art party avrà luogo in piazza San Francesco 10 dalle 17:30 alle 19, saranno presenti anche molti bambini e sarà a disposizione dei visitatori di ogni età un grande rotolo di carta sul quale ciascuno potrà liberamente dipingere, tracciare dei segni, lasciare una impronta per contribuire a realizzare l’opera collettiva dell’evento.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium