/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 14 giugno 2019, 22:11

San Bartolomeo al Mare: lunedì prossimo l'evento 'C'è un posto per me?', promosso dall'associazione 'Refugee Welcome Imperia'

L'incontro sarà un'occasione per spiegare la filosofia e la metodologia di lavoro dell'organizzazione, per ascoltare testimonianze di famiglie che hanno accolto, soddisfare ogni curiosità e dubbio, dimostrare come la cultura dell'accoglienza fa veramente bene a tutti.

San Bartolomeo al Mare: lunedì prossimo l'evento 'C'è un posto per me?', promosso dall'associazione 'Refugee Welcome Imperia'

Lunedì prossimo alle 17.30, a San Bartolomeo al Mare, presso il centro socio culturale 'Incontro', ai Giardini 1° Maggio, si svolgerà l'evento 'C'è un posto per me?', promosso dall'associazione 'Refugee Welcome Imperia', nata recentemente dalla collaborazione della Cooperativa Sociale Goccia con le Associazioni Mappamondo e  A.I.FO., per promuovere un modello di accoglienza in famiglia per rifugiati e titolari di altra forma di protezione, basato sul coinvolgimento diretto dei cittadini. 

L'Associazione, che ha come Presidente Liliana Gladuli, vede al suo interno non solo i volontari delle tre realtà che operano da decenni e con passione, sul territorio, ma molti cittadini che vogliono essere costruttori di integrazione, quindi di pace.

L'accoglienza in famiglia, infatti, facilita l'inclusione dei rifugiati nel nostro Paese che, lasciati i centri di accoglienza, il più delle volte si trovano in grandi difficoltà. E' un modo concreto per aiutarli e sappiamo che l'incontro e la conoscenza, contrastano pregiudizi e timori come hanno ampiamente dimostrato le esperienze realizzate non solo in Germania, dove Refugee Welcome è nata nel 2014 su iniziativa di tre giovani all'arrivo di tantissimi profughi siriani, ma nel nostro stesso paese dove Refugee Welcome è attiva dal 2015, come parte di un network no profit internazionale. Altre soluzioni sono possibili e verranno mostrati brevi video su esperienze già in essere.

L'incontro sarà un'occasione per spiegare la filosofia e la metodologia di lavoro dell'organizzazione, per ascoltare testimonianze di famiglie che hanno accolto, soddisfare ogni curiosità e dubbio, dimostrare come la cultura dell'accoglienza fa veramente bene a tutti.

 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium