/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 13 giugno 2019, 10:57

Dolceacqua: Joachim Pissarro, rinomato storico d’arte, alla mostra di Monet per la presentazione del catalogo (Foto e Video)

Pissarro ha ricoperto incarichi curatoriali presso il Kimbell Art Museum, Fort Worth, la Yale University Art Gallery, New Haven, e il Museum of Modern Art, New York.

Le immagini della visita

Le immagini della visita

È stato Joachim Pissarro, rinomato storico dell’arte e pronipote del pittore Camille Pissarro, ad intervenire alla presentazione ufficiale del catalogo della mostra “Claude Monet, ritorno in Riviera”, a cura di Aldo Herlaut. Questa mattina il noto critico d’arte a visitato la mostra a Dolceacqua mentre nel pomeriggio si recherà a Bordighera dove avverrà la presentazione ufficiale del catalogo, nell’ex Chiesa Anglicana. L’evento è stato organizzato da Sistema Museo, in collaborazione con i comuni di Bordighera e Dolceacqua, con la cooperativa Omnia e la partecipazione del Banco Passadore di Bordighera.

Alla presentazione del catalogo di mostra saranno presenti gli autori che hanno contribuito a questo notevole volume. Racconta lo straordinario soggiorno del Maestro dell’Impressionismo in Riviera, da cui è scaturito il progetto della mostra che ha permesso il ritorno di tre opere nei luoghi in cui furono realizzate 135 anni fa.

Joachim Pissarro, ha curato la straordinaria mostra “Monet and the Mediterranean” al Kimbell art Museum (Texas) e al Brooklyn Museum of art (New York), ha raccontato l’arte di Monet, la sua anima innovativa e il rapporto con la Riviera ligure. Nato nel 1959, Joachim Pissarro è uno storico dell'arte e teorico. Dal 2007 è professore di storia dell'arte a Bershad e direttore del Hunter College Galleries (CUNY). Ha insegnato all'Università di Yale, all'Università di Osaka e all'Università di Sydney. 

Pissarro ha ricoperto incarichi curatoriali presso il Kimbell Art Museum, Fort Worth, la Yale University Art Gallery, New Haven, e il Museum of Modern Art, New York. Le ultime due mostre da lui curate sono state Pissarro à Eragny al Musée du Luxembourg e Olga Picasso al Musée Picasso. Quest'ultima mostra, Olga Picasso, è stata allestita al Museo Pushkin nell'autunno 2018, poi al Museo Picasso, a Màlaga nella primavera del 2019 e sarà inaugurata al CAIXAForum Madrid nel giugno 2019. Il suo ultimo libro, Aesthetics of the Margins/The Margins of Aesthetics (Penn State University), scritto in collaborazione con David Carrier, è stato pubblicato nel 2019.

Questa sera alle 21 a Dolceacqua un’altra occasione di incontro fra impressionisti e cinema, con appuntamento presso il Cinema Cristallo sarà proiettato il film documentario “Degas – Passione e Perfezione”, di David Bickerstaff (2019). Gli spettatori scopriranno l’ossessiva ricerca della perfezione di una delle personalità più amate e indipendenti del movimento impressionista. Ballerine sinuose, interni di caffè, corse di cavalli, ritratti di famiglia, eleganti nudi femminili. Una ricerca costante, fatta di studio dei maestri del passato e visite continue al Museo del Louvre.

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium