/ Politica

Politica | 12 giugno 2019, 08:46

Ventimiglia: la lista civica 'Scullino Sindaco' diventa un'associazione, Merlenghi "Non saremo una stampella dell'amministrazione"

La nuova associazione si chiama 'I Particolari - Civica 20'. Il coordinatore Mauro Merlenghi ha spiegato le intenzioni dietro questo cambiamento.

A Ventimiglia è nata 'I Particolari - Civica 20', una nuova associazione. Si tratta dell'evoluzione della lista civica 'Scullino Sindaco' che ha sostenuto la candidatura a sindaco di Gaetano Scullino, neo eletto primo cittadino. 

Il coordinatore dell'associazione, Mauro Merlenghi ha spiegato qual è l'intento dietro questo cambiamento. "La lista civica nata da semplici cittadini che voleva provare ad essere protagonisti nelle scelte politiche, la nostra idea era ed è: 'la città è di chi vive e non di chi l’amministra' continua il suo impegno. - sottolinea - Dopo il successo elettorale che ci ha portato ad avere il 12% del consenso da parte dei votanti nelle scorse elezioni comunali a Ventimiglia, non vogliamo deludere chi ci ha dato fiducia. Per questo abbiamo ritenuto opportuno continuare il nostro lavoro trasformandoci in una associazione che sarà di pungolo alla nuova amministrazione, per far sì che il programma elettorale, al quale abbiamo collaborato per la stesura e sottoscritto, sia rispettato e portato avanti".

"Non saremo una stampella dell’amministrazione ma osservatori imparziali sul rispetto del programma elettorale e propositivi per le esigenze della città. - ci tiene a rimarcare Merlenghi - Il nome dell’associazione “I Particolari” nasce proprio per quello che siamo: un dettaglio che completa l’opera o meglio una parte della totalità ma individuato e distinto. Questo vogliamo essere: non staccati dalla nostra città ma parte integrante malgrado la nostra individualità". 

"L’associazione, nasce con i candidati consiglieri della lista civica Scullino Sindaco  ma sarà  aperta a tutti i cittadini. - conclude il coordinatore - Porte aperte a chi vorrà essere parte attiva della città e controllore di quanto promesso nel programma elettorale".

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium