/ MONDO DI POESIE

MONDO DI POESIE | 09 giugno 2019, 09:43

Mondo di poesie: A te donna "mia", di Luciano Spalla

Lacrime di gaiezza e di mestizia sfiorano le tiepide carezze delle tue guance di sole.

Mondo di poesie: A te donna "mia", di Luciano Spalla

A te donna "mia",che sei l'unica ragione al mondo, per arrivare fino in fondo.

A te donna" mia", che
almeno
porti il sorriso ogni giorno.

Lacrime di gioia e di dolore si posano, sulla tua Anima magica,
ad ogni alba dorata.

Cantano melodie fiabesche
in strade al chiaro di luna.

Tutto nella vita è fatta di sensazioni bagnate dalle lacrime di pianto.

Lacrime di dolore e lacrime di gioia.

Intrise di mestizia infinita, di fiocchi di seta.

Gocce di pianto di smeraldi.
Gocce di pianto di rubini.

Lacrime di sabbia infuocata dal sole, sulla soglia del pianto.

Le lacrime hanno un peso.
Sono piume di pavone.

Le piume del pavone hanno un volo planato dolce, elegante e leggero.

Si * slegano * in volo per portare in cielo i fiori delle *nostalgie * dei
tempi felici .

Le lacrime di malinconia hanno un colore Bleu marino, le lacrime di gioia hanno un colore Peonia rosa acceso

La piroga bianca della vita è in balia delle onde del mare e delle
gocce di pianto.

Il giardino del tuo cuore è
* paradisiaco*.

Le lacrime di pioggia di pianto , con la danza della musica antica ebraica "Kkezmer", hanno un sapore "dolce" e "amaro" .

Lacrime di gaiezza e di mestizia sfiorano le tiepide carezze delle tue guance di sole.

Alla fine del "percorso", le tue lacrime, le ritroviamo tutte integre e inviolate.

Gocce di pianto di smeraldi.
Gocce di pianto di rubino.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium