/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2019, 11:30

In gita con i Carabinieri: gli anziani delle residenze ‘Anni Azzurri’ in visita al Nucleo Elicotteri dei Carabinieri

Mercoledì mattina, infatti, diciotto “nonnini” ed i loro accompagnatori, tra cui il Direttore delle strutture Dott. Stefano Faraldi, hanno fatto visita al Nucleo Elicotteri Carabinieri di Albenga, insieme al Comandante della Compagnia Carabinieri di Sanremo Cap. Mario Boccucci e dal Lgt. Paolo Farchetticon i quali la polisportiva ha organizzato l’evento.

In gita con i Carabinieri: gli anziani delle residenze ‘Anni Azzurri’ in visita al Nucleo Elicotteri dei Carabinieri

Non una giornata qualunque quella appena trascorsa per alcuni anziani delle Residenze Anni Azzurri “Franchiolo” di Sanremo e “Le Grange” di Riva Ligure.

Mercoledì mattina, infatti, diciotto “nonnini” ed i loro accompagnatori, tra cui il Direttore delle strutture Dott. Stefano Faraldi, hanno fatto visita al Nucleo Elicotteri Carabinieri di Albenga, insieme al Comandante della Compagnia Carabinieri di Sanremo Cap. Mario Boccucci e dal Lgt. Paolo Farchetticon i quali la polisportiva ha organizzato l’evento.  

Ad accogliere i partecipanti il Ten. Col. Claudio Proietti, Comandante del Nucleo Elicotteri il quale ha illustrato ai visitatori le tipologie di attività effettuate dal proprio Reparto proiettando immagini e filmati che hanno suscitato l’entusiasmo dei presenti. Successivamente i partecipanti hanno potuto visionare da vicino l’elicottero in dotazione al Nucleo, un Agusta A 109 Nexus, e salire a bordo per realizzare alcune foto. Alto l’interesse dei partecipanti che hanno potuto raccontare storie vissute nel passato e ricordi del secondo conflitto mondiale. 

La gita è proseguita con la visita al Nucleo Cinofili collocata all’interno della medesima struttura. Gli atleti hanno potuto ammirare le potenzialità ed interagire con alcuni Pastori Tedeschi addestrati per la ricerca degli esplosivi e delle sostanze stupefacenti. Nel centro era presente anche  “Rex”, un Malinois Belga appena giunto al Nucleo, addestrato per lo svolgimento di compiti specifici sia come cane da ricerca persone che d’assalto, venendo impiegato anche nell’Ordine Pubblico.

Una giornata diversa che sottolinea l’importanza dell’impegno sociale quotidianamente svolto dall’Arma dei Carabinieri anche nei confronti delle fasce deboli.    

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium