/ Al Direttore

Al Direttore | 24 maggio 2019, 13:07

Sanremo: 4 anni trascorsi a Casa Serena, la gratitudine dei familiari di Grazia Raggiunti

"Da voi abbiamo trovato non solo dei validi professionisti, ma delle persone speciali che ci sono state sempre vicine e che ci hanno aiutato ad accompagnare al meglio la nostra cara mamma fino all’ultimo giorno"

Sanremo: 4 anni trascorsi a Casa Serena, la gratitudine dei familiari di Grazia Raggiunti

"Alla Direzione 'CASA SERENA' – Poggio di Sanremo

Gentile Direttore,

E' difficile in questi momenti trovare le parole per dirvi quanto abbiamo dentro di noi e quanto, ne siamo certi, nostra mamma Grazia Raggiunti, vorrebbe dire a tutti voi di Casa Serena.

In questi quattro anni abbiamo trovato, quassù a Poggio di Sanremo, una grande famiglia, in cui ognuno per la propria competenza ha dato il suo contributo. Da chi lavava i panni, a chi teneva tutto lindo ed ordinato, a chi si occupava di controllare e migliorare la sua salute, a chi preparava i cibi, la nutriva ed accudiva, a chi le parlava o le faceva una carezza.

Operatrici/ori, personale infermieristico e medico, coordinatrici/ori e animatori che con tanto amore, dedizione e commozione vi siete adoperati in silenzio nei confronti di nostra mamma Grazia.

Tutti, indistintamente, ci avete dato molto più di quanto ci si potrebbe aspettare, perché lo avete fatto davvero con passione, cuore e dedizione, andando oltre al vostro lavoro, con la vostra costante presenza.

La malattia di Alzheimer le aveva portato via con i ricordi anche la dignità, era ritornata ormai bambina, non sapeva più provvedere a se stessa, non aveva più la percezione del tempo e dello spazio, aveva bisogno di essere protetta, coccolata, accudita, guidata per mano, rassicurata, curata.

Non aveva più voce per parlare, non vedeva molto bene ma siamo sicuri che sentiva le vostre continue attenzioni soprattutto nei momenti di sofferenza e sconforto.

A Casa Serena abbiamo trovato non solo dei validi professionisti, ma delle persone speciali che ci sono state sempre vicine e che ci hanno aiutato ad accompagnare al meglio la nostra cara mamma fino all’ultimo giorno.

Abbiamo visto persone che andavano oltre la loro professionalità e che ci hanno fatto conoscere un aspetto del vostro lavoro che non potevamo conoscere: la vostra umanità.

Di questo ve ne siamo grati: ogni volta che salutavamo la mamma, sapevamo che vi sareste presi cura di lei e ritornavamo a casa più sereni, perché sapevamo che le eravate vicino, per questo sappiate quanto vi abbiamo apprezzato.

Porteremo nel cuore anche il ricordo dei tanti ospiti della Casa Serena che hanno condiviso con la mamma questo periodo, persone che pur con le loro sofferenze, non ci hanno mai fatto mancare un sorriso.

Un grazie di cuore a tutti,

Anna, Domenico e Francesco Cerqueti, ed i familiari tutti di Grazia Raggiunti".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium