/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 23 maggio 2019, 07:11

Taggia: stop al viavai di mezzi e chiusura notturna per le ex Caserme Revelli, nei prossimi giorni arriverà l'ordinanza del sindaco

Il provvedimento inoltre stabilirà gli orari di accesso a questo spazio che di notte rimarrà sempre chiuso.

Taggia: stop al viavai di mezzi e chiusura notturna per le ex Caserme Revelli, nei prossimi giorni arriverà l'ordinanza del sindaco

Nei prossimi giorni il sindaco di Taggia, Mario Conio, dovrebbe firmare l’ordinanza che impedirà l’accesso ai mezzi all’interno del compendio delle ex Caserme Revelli. Inoltre, il provvedimento andrà ad indicare anche gli orari di accesso pedonale, divisi in base alla stagione.

L’apertura del varco pedonale, secondo quanto stabilito dalla giunta, sarà regolamentata da una persona che vive nell’area, in un alloggio comunale. La decisione è stata presa per non gravare ulteriormente sulle casse dell’ente, attraverso l’affidamento a uno o più dipendenti chiamati al di fuori degli orari lavorativi. La conseguenza diretta di questa ordinanza è che i motorini degli studenti del Colombo così come le altre auto non potranno più entrare all’interno dello spazio delle ex Caserme ma potranno essere posteggiati nell’area antistante al nuovo cancello posizionato nei mesi scorsi.

Stando a quanto emerso (in attesa di conferma sul documento ufficiale ndr), si potrà accedere allo spazio tra le 7 e le 19, in inverno e tra le 7 e le 22, in estate. Questo perchè è intenzione dell'amministrazione procedere alla chiusura notturna dell'intera area. In quanto, l’ordinanza nasce proprio con l’intenzione di regolamentare l’accesso a questo immenso spazio che negli anni passati è stato spesso occupato dando luogo a situazioni di grave degrado e potenziale pericolo. In altre parole il documento che sarà siglato dal primo cittadino avrà come obiettivo anche quello di mantenere il decoro di questa area. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium