/ Politica

In Breve

domenica 22 settembre
sabato 21 settembre

Politica | 22 maggio 2019, 11:42

Bordighera: parte del fondo di solidarietà di aprile servirà per il pagamento della sanzione elevata dalla PM a Laganà, Gavioli e Sorriento

Andrà invece alla sezione di Bordighera dell’A.N.A., Associazione Nazionale Alpini il contributo del mese di marzo

Bordighera: parte del fondo di solidarietà di aprile servirà per il pagamento della sanzione elevata dalla PM a Laganà, Gavioli e Sorriento

"Una parte del Fondo di Solidarietà relativo al mese di aprile sarà destinata al pagamento della sanzione che la Polizia Municipale ha elevato all’Assessore Marco Laganà e ai Consiglieri Claudio Gavioli e Walter Sorriento per aver acceso un fuoco nel corso della giornata di pulizia volontaria delle spiagge" a comunicarlo il sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito attraverso una nota stampa che delinea la destinazione dei Fondi di Solidarietà comunali per il mese di marzo e aprile.

A stabilire la destinazione la Giunta Comunale riunitasi questa mattina. 

Questa la nota completa

Questa mattina la Giunta ha deciso di destinare il Fondo di Solidarietà relativo al mese di marzo alla sezione di Bordighera dell’A.N.A., Associazione Nazionale Alpini.

E’ stato inoltre stabilito che il contributo del mese di aprile sarà impiegato per tre diverse finalità. Una parte sarà devoluta alla SPES per l’acquisto di attrezzature per i lavori di manutenzione del giardino del centro diurno Villa San Patrizio, lavori curati con passione ed entusiasmo dai ragazzi accolti nel centro stesso. Un’altra quota sarà destinata alla realizzazione di targhe che saranno posizionate lungo il sentiero del Beodo per evidenziare i punti di interesse di un percorso di altissima valenza turistica, che seppe incantare anche Claude Monet. Infine, l’ultima parte del contributo sarà purtroppo destinata al pagamento della sanzione che la Polizia Municipale ha elevato all’Assessore Marco Laganà e ai Consiglieri Claudio Gavioli e Walter Sorriento per aver acceso un fuoco nel corso della giornata di pulizia volontaria delle spiagge.

A questo proposito invitiamo il Consigliere Giovanni Ramoino, che ha prontamente segnalato questa violazione alla Polizia Municipale, ad unirsi al lavoro volontario, così prezioso per l’ambiente della nostra Città.


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium