/ Eventi

Eventi | 22 maggio 2019, 07:31

Sanremo: 8 appuntamenti dedicati alla musica classica dal 24 maggio al 15 giugno al Forte di Santa Tecla (Foto e Video)

Si tratta di “Musica a Santa Tecla - Stagione Concertistica 2019” presentata questa mattina alla presenza del direttore artistico della manifestazione, il prof. Fabio Marra.

Fabio Marra

Fabio Marra

A Sanremo, il forte di Santa Tecla si prepara ad ospitare ben 8 appuntamenti dedicati alla musica dal 24 maggio al 15 giugno, alle 19. Stiamo parlando della rassegna “Musica a Santa Tecla - Stagione Concertistica 2019” presentata nei giorni scorsi dal direttore artistico della manifestazione, il prof. Fabio Marra.

L'INTERVISTA A FABIO MARRA

Fatta eccezione per il primo concerto, quello inaugurale, ospitato presso il Teatro del Casinò, tutte le altre esibizioni saranno ospitate presso il Forte maturano. Queste le date e gli ospiti dei concerti in programma: 

24 maggio - Marian Sobula , pianoforte - Chopin, Paderewski; 

25 maggio - Margherita Succio, Violoncello / Ana Ilic, pianoforte - Beethoven, Schuman, Brams; 

31 maggio - Saverio Alfieri Kanishka Saha, pianoforte - Chopin, Lista, Ravel, Scriabrin, Grieg; 1° giugno - Elena Cecconi, saluto / Gigliola Grassi, pianoforte - Saint-Saens, Prokovief, Taffanel;

7 giugno Sigrid Kuulmann, violino /Tarmo Eespere, pianoforte - Kreisler, Debussy, Ysaye, Sibelius; 

8 giugno - Duo DissonAnce, fisarmoniche - Roberto Caberlotto, Gilberto Meneghin; 

14 giugno - Cesare Grassi, pianoforte - pianoforte - Beethoven, Chopin, Schuman; 

15 giugno - Angela Papale, soprano /Fabio Marra, pianoforte - Verdi , Puccini, Mascagni, Tosti.

I concerti avranno un biglietto di ingresso a 5 euro ma saranno gratuiti fino a 18 anni. Una scelta ben precisa per avvicinare i giovani a questo tipo di appuntamenti culturali.

“Santa Tecla è una splendida location per la musica e l’acustica. - racconta Fabio Marra, direttore artistico della rassegna - Ci aspettiamo un successo anche quest’anno. Il primo concerto sarà al teatro dell’Opera del Casinò che ringrazio per l’importante opportunità. Inaugureremo con il concerto pianistico, di Marian Sobula al pianoforte. Sarà un omaggio alla Polonia. Ho distinto in due cicli questa nuova stagione per avvicinare la musica ai giovani e dare un’opportunità ai giovani artisti di potersi presentare accanto ai maestri. Da qui, i due cicli, con i giovani talenti ed i maestri”.

“Con questa stagione faremo un grande viaggio nel repertorio del classico. Tutti i concerti saranno presentati da me, con una presentazione sia musicologica che storica che l’anno scorso ha avuto grande successo. Questo per dare una chiave di lettura più approfondita. Sarà un viaggio estetico ed emotivo intorno alla musica ed alla sua poesia. La musica ha un carattere sociale legato ai valori della poesia e della cultura”.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium