/ Eventi

Eventi | 22 maggio 2019, 14:57

Arma di Taggia: da domani, appuntamento con 'La magia del riciclo-Tour' al centro commerciale La Riviera Shopville

Coinvolgendo grandi e piccini, lo spettacolo educa, infatti, con un pizzico di suspense, al corretto riciclo di questa particolare tipologia di rifiuti

Arma di Taggia: da domani, appuntamento con 'La magia del riciclo-Tour' al centro commerciale La Riviera Shopville

Dopo Roma, Milano, Lecce, Bologna, Torino, Udine e Parma, Palermo il 23, 25 e 26 maggio arriva a Arma di Taggia, all’interno del centro commerciale La Riviera Shopville, il tour intitolato ‘La magia del Riciclo’, lo show itinerante didattico/informativo  ideato da Remedia, Consorzio nazionale per la gestione eco-sostenibile dei rifiuti tecnologici in collaborazione con Aires e Unieuro.

Coinvolgendo grandi e piccini, lo spettacolo educa, infatti, con un pizzico di suspense, al corretto riciclo di questa particolare tipologia di rifiuti.

Il progetto

Il progetto ludico-formativo di sensibilizzazione al tema del corretto riciclo di dei Rifiuti tecnologici è stato ideato e sviluppato da Remedia, Consorzio nazionale per la gestione eco-sostenibile di tutti i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) in collaborazione con Aires e UNIEURO.

Perché è importante parlare di RAEE

Le AEE (Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) sono diventate, una componente irrinunciabile della vita quotidiana dei bambini e delle famiglie e il loro uso è esponenzialmente diffuso: anche il corretto riciclo a fine vita ha assunto fondamentale importanza. Nato per coinvolgere le giovani generazioni e tutta la società su un tema importantissimo ma oggi ancora sottovalutato, il progetto, che ha vinto il “Bando SNSVS1 - Capitan Sostenibile e piccoli RAEE numero NP 16” del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, avrà una durata di 60 giorni e toccherà 20 città in tutta Italia, ospitato dai punti vendita del partner Unieuro che ha voluto partecipare attivamente all’iniziativa con grande sensibilità e entusiasmo.

C’è ancora molto da fare e tanto da sapere: a partire da quali oggetti tecnologici siano da considerare RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) fino ad arrivare a temi quali la salvaguardia del pianeta. Il tutto grazie anche a un piccolo gesto consapevole, la raccolta e di seguito corretto riciclo dei rifiuti tecnologici con risultati incredibili e misurabili per l’ambiente e la nostra salute, senza trascurare il recupero di risorse ossia materiali preziosi riutilizzabili.

Come? Piccoli e grandi a lezioni di Riciclo con un pizzico di Magia!!!

Ed ecco che Remedia alza il sipario su uno spettacolo di vera e propria magia: in che modo raccontare come  gli oggetti tecnologici a fine vita, pur “scomparendo….anche solo per un attimo… non vengano in realtà abbandonati? Come spiegare che proprio per custodire il nostro ambiente, possono essere riciclati in modo corretto e trasformati in qualcosa di utile? Risparmiando anche energia nonché risorse naturali e economiche? Se gli effetti sbalorditivi del nostro Mago Alex ci lasceranno a bocca aperta.

Uno contro Zero: come funziona?

Se i più piccoli si porteranno a casa il ricordo di Capitan Sostenibile, paladino con Mago Alex della difesa del pianeta, lo spettacolo di magia servirà anche a informare il pubblico circa la normativa “Uno contro Zero”, la quale permette agli utenti di consegnare i propri piccoli RAEE lato lungo max 25cm (ad esempio i vecchi smartphone…) presso i negozi che hanno una superficie di vendita di AEE di almeno 400 metri quadrati.

I punti vendita Unieuro sono, chiaramente attrezzati, per idonea raccolta con un apposito contenitore.

Consorzio Remedia: da sempre impegnato con passione nei programmi di sensibilizzazione

Lo spettacolo è coerente con l’impegno pluriennale di Remedia per la sensibilizzazione dei bambini in merito alla raccolta e riciclo dei RAEE: da tempo infatti il Consorzio promuove attività educational orientate ai bambini, come il progetto Remedia Scuola – lunga vita alla tecnologia” commenta Danilo Bonato, Direttore Generale Remedia “È infatti importante informare sul tema del riciclo dei RAEE, a partire proprio dalle giovani generazioni che rappresentano il nostro futuro e possono essere, nella loro semplicità, un esempio anche per gli adulti. Per promuovere e incentivare comportamenti virtuosi nei consumatori è fondamentale il ruolo della grande distribuzione ed è per questo che la collaborazione con AIRES e Unieuro permetterà non solo la buona riuscita dell’iniziativa, ma rappresenterà anche un passo in avanti verso gli ambiziosi target di raccolta europei”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium