/ Speciale elezioni Sanremo

Speciale elezioni Sanremo | 21 maggio 2019, 16:22

Elezioni Amministrative Sanremo: il programma di Alberto Biancheri sul turismo, elemento cardine per l'economia di Sanremo

Sono state create le premesse per attrarre presenze turistiche qualificate sul territorio, puntando alla destagionalizzazione degli eventi e delle manifestazioni al fine di favorire, come in realtà è avvenuto, il rilancio e la riapertura di attività alberghiere e nuovi esercizi commerciali.

Elezioni Amministrative Sanremo: il programma di Alberto Biancheri sul turismo, elemento cardine per l'economia di Sanremo

Il turismo è l'elemento cardine per l'economia di Sanremo. Nei primi cinque anni di amministrazione sotto la guida del Sindaco Alberto Biancheri sono state create le premesse per attrarre presenze turistiche qualificate sul territorio, puntando alla destagionalizzazione degli eventi e delle manifestazioni al fine di favorire, come in realtà è avvenuto, il rilancio e la riapertura di attività alberghiere e nuovi esercizi commerciali.

La riapertura dell'Auditorium Alfano, l'Area Camper e il nuovo Palazzetto dello Sport a Pian di Poma, l'ambizioso project financing di riqualificazione dell’intera area del Porto Vecchio, l’apertura del nuovo outlet di lusso The Mall in Valle Armea, l’introduzione - preceduta da un intenso lavoro di concertazione con le associazioni di categoria - della tassa di soggiorno, la riapertura del Forte di Santa Tecla a fini museali, musicali ed espositivi, la rinnovata Convenzione con la RAI con relativa implementazione della sua presenza in città e delle dirette televisive per Sanremo Young e il Festival dei Giovani, sono iniziative simbolo per la città, in alcuni casi attese da decenni. Tale fermento ha contribuito a far confluire sulla città ulteriori investimenti, interamente privati, finalizzati alla riapertura e all’insediamento di nuove strutture alberghiere di lusso e all'attivazione di un eliporto a Capo Verde.

In parallelo è stato profuso un grande sforzo per consolidare il patrimonio storico-artistico di Sanremo. La cogestione pubblico-privata delle residenze simbolo di Sanremo Villa Ormond e Villa Nobel, la riqualificazione degli spazi espositivi di Palazzo Nota, Santa Tecla, Palazzine Winter e Pedriali con il Museo del Fiore e gli interventi sulle aree cimiteriali della città ne sono un chiaro esempio.

Nel contempo, la creazione nel 2018 del portale turistico Sanremo Plus (www.sanremoplus.com) - un sito responsivo per computer, smartphone, tablet e smart tv con la possibilità di consultazione anche offline, che offre la possibilità di conoscere la città, le sue manifestazioni e i percorsi per raggiungerle grazie alle mappe - ha consentito una comunicazione moderna, interattiva e completa delle offerte turistiche, senza escludere profili sociali (vedi infatti la app dedicata alla Banca del Tempo).

In un'ottica di continuità, le azioni prioritarie previste  per il prossimo quinquennio sono le seguenti:
- la valorizzazione delle eccellenze turistico-culturali quali la pista ciclo-pedonale, le strutture museali, le ville e i giardini storici attraverso la creazione di contenuti importanti e la messa in rete delle stesse al fine di rendere possibile una promozione turistica efficace;
- il sostegno agli operatori del settore nella creazione di pacchetti turistici legati a sport, turismo culturale e manifestazioni (ad es., maggior dotazione degli abbonamenti del Festival in favore degli operatori alberghieri) e la creazione di attività specifiche volte a favorire una destagionalizzazione dell'offerta turistica;
- l'avviamento, in collaborazione con la associazioni culturali della Pigna, di progetti finalizzati alla fruizione turistica del Centro Storico di Sanremo; il rafforzamento delle manifestazioni sportive di livello internazionale esistenti e la creazione di nuove attività, anche grazie al nuovo Palazzetto dello Sport;
- la creazione di eventi e attività che possano convogliare su Sanremo buona parte dei flussi turistici generati dall'outlet The Mall;
- l'ulteriore rafforzamento dei rapporti Comune di Sanremo - RAI nell'ottica di una sempre più efficace e qualificata promozione della città;
- la promozione culturale e turistica di Sanremo come   Città della Musica attraverso Area Sanremo, il Club Tenco, le rassegne di Jazz, Sanremo Junior, ed i nuovi spettacoli (inseriti nell’ultima Convenzione con la RAI) di Sanremo Young e di Sanremo Giovani;
- l'ulteriore valorizzazione dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo attraverso l'attribuzione di una nuova sede e l'avviamento di progetti di eccellenza;
- l'implementazione e il consolidamento delle già avviate attività di promozione turistica on-line (in riferimento al piano marketing del Comune);
- l'utilizzazione dei proventi della tassa di soggiorno per rendere la città più attraente e vivibile   e l'attività di promozione turistica internazionale più efficace (in riferimento al piano marketing del Comune);
- la strutturazione di due grandi eventi annuali sui temi del mare (nell'area del Porto Vecchio) e del fiore (con la rimodulazione del Corso Fiorito/ Sanremo in Fiore) e il lancio di nuovi grandi eventi musicali;
- l'implementazione delle aree parcheggio;
- il sostegno per il potenziamento dell’ufficio manifestazioni del Casinò   allo scopo di sviluppare una progettualità stabile di manifestazioni artistico- musicali-culturali, migliorando e recuperando nello specifico stagioni teatrali e musicali che già hanno fatto la storia della città (Ripristino del Premio Sanremo, Stagione di Opera Lirica, Rassegna cinematografica, Festival tematici stagionali, Rassegna di teatro dei ragazzi);
- la stipula di accordi con le società crocieristiche maggiori per inserire Sanremo tra le escursioni quando le navi fanno tappa a Savona;
- la implementazione di percorsi guidati sia in centro per interesse storico – artistico e sia su pista ciclabile e parco di Monte Bignone per interesse sportivo –  ambientale con guide preparate;
- la promozione del Santuario Pelagos, che con le decine di migliaia di cetacei che vivono nel nostro mare costituisce uno straordinario patrimonio naturale e culturale, unico del suo genere;
- la richiesta alla Regione e agli Enti competenti di organizzare treni dedicati nel periodo delle nostre principali manifestazioni (Festival, Carri Fioriti, Milano Sanremo) e durante la stagione estiva, come viene già fatto per altre località nel Levante e nel Ponente, nonché la richiesta e di far partire da Ponente i treni “Freccia” del mattino a destinazione Roma e Venezia;
- la promozione dei luoghi archeologici, storici, artistici e culturali: la Pinacoteca Rambaldi, le ville di Corso Inglesi e della Foce, il Cimitero Monumentale, la Sanremo sotterranea, Villa Angerer, il Museo Civico di Piazza Nota, Villa Zirio, Villa Nobel, Villa Ormond, facendone un circuito attrattivo.

Comunicato Stampa Politico Elettorale

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium