/ SOLIDARIETÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

SOLIDARIETÀ | 19 maggio 2019, 17:54

Nonostante il rinvio della manifestazione, decine di persone alla Camminata Lions Contro il Diabete (foto)

Nonostante il rinvio della manifestazione, decine di persone alla Camminata Lions Contro il Diabete (foto)

Oggi a Sanremo, la Camminata contro il Diabete, organizzata dai Lions Club del Ponente, nonostante il rinvio ad altra data, a causa delle avverse condizioni del tempo, si è svolta su richiesta delle persone presenti, in forma più contenuta. Ai giardini Chierotti, dove era stato messo il gazebo dei Lions Club della IV Circoscrizione Zona B, si sono presentate molte persone, pronte a combattere, non solo contro il Diabete, ma anche contro il clima. A tempo di record, i Rangers d'Italia, guidati dal Presidente Lorenzo Prette, allestivano la tenda da campo, con sedie e tavoli per il controllo della glicemia. La dottoressa Mimma Espugnato con la dottoressa Daniela Lanzarotti (Lions Club Bordighera Ottoluoghi) e la Dottoressa Laura Turrini (Lions Club Bordighera Host), hanno provveduto ad effettuare oltre settanta test della glicemia. L'entusiasmo per l'alto valore dell'iniziativa, nonostante il tempo nuvoloso, non impediva al Presidente dell'Associazione “AGDP”(Associazione Diabete Giovanile Ponente), di ottenere il patrocinio Nazionale all'evento promosso dai Lions. Presenti anche alcuni associati di Cuore in Movimento del Presidente Gianni Mascelli, che fedeli al principio coniato dal segretario Carlo Ragni: “Piove, Nevica o Tira Vento...Sempre in Cammino con Cuore in Movimento”, hanno partecipato con entusiasmo alla Camminata Lions. Hanno collaborato oltre ai Rangers d'Italia, l'Associazione Volontari Sanremo guidati da Claudio Ammirati, la Croce Rossa di Sanremo con la presenza del Presidente Provinciale Vincenzo Palmero. Tra i partecipanti alcuni Cavalieri della Repubblica: Gianni Ostanel, Anna Castelli e Maria Claudia Torlasco, presente anche come testimonial nella sua veste di Presidente dell' AIDDA(Associazione Italiana Donne Dirigenti D'Azienda). Il Presidente di Zona Maurizio Cravaschino, dei Lions Club della IV Circoscrizione Zona B, ha ringraziato tutti i Club che hanno organizzato l'evento, tutte le associazioni di Volontariato e tutti i presenti che con la loro partecipazione alla Camminata, nonostante la decisione di rinviarla, hanno decretato il successo dell'iniziativa. Il percorso è stato per l'occasione comunque mantenuto, con partenza dai giardini Tiziano Chierotti, sino all'area verde Melvin Jones (vicino al Bar ristoro “La Vesca”), dove era stato allestito un punto di ristoro, con distribuzione di acqua e frutta. Una splendida occasione per ammirare un'area dedicata a Melvin Jones fondatore del Lions International, concessa ai Lions sanremesi L.C. Sanremo Host e L.C. Sanremo Matutia, dall'amministrazione sanremese. Grazie al pronto intervento, degli uffici del Servizio Giardini e Beni Ambientali del Comune di Sanremo, l'area è stata rimessa in ordine, grazie al lavoro professionale e disponibilità offerta a beneficio dell'iniziativa. Dopo una foto di gruppo nei pressi dell'Area Melvin Jones, i partecipanti sono rientrati ai giardini Chierotti, per il ricontrollo della glicemia. Prima di concludere è stata anche organizzata una piccola estrazione tra i partecipanti, dove sono stati consegnati 10 magnifici libri di notevole interesse storico e culturale, offerti da Banca Carige. Un ringraziamento è stato rivolto a tutte le Istituzioni che hanno collaborato, in particolare al Dr. Sandro Corrado Direttore Generale di Riviera Trasporti, per aver concesso un Bus riservato, per il rientro a Sanremo. Soddisfazione per l'esito dell'iniziativa che ha permesso a molte persone di conoscere e capire, che il Diabete, è una terribile e subdola malattia che se non curata, nel 2045 ci saranno oltre 629 milioni di persone diabetiche. La giornata si è conclusa con una foto ricordo con il gruppo “Deplasticati” che hanno promosso la pulizia delle spiagge e condiviso con noi i gazebi posizionati a Pian Di Nave e ai Giardini Chierotti.

Il diabete è un'epidemia globale che colpisce un numero sempre maggiore di uomini, donne e bambini di tutto il mondo. Noi Lions e Leo vediamo e sperimentiamo in prima persona gli effetti del diabete nelle nostre comunità e abbiamo scelto di fare qualcosa per combattere questa malattia. Nei paesi industrializzati il diabete è la principale causa delle malattie cardiovascolari, della cecità, dell’insufficienza renale e dell’amputazione degli arti inferiori. 
I Lions di tutto il Mondo, hanno come obiettivo strategico di Ridurre la diffusione del diabete e migliorare qualità di vita dei diabetici.

Tra i metodi consigliati per ridurre il Diabete è il movimento. Infatti l'attività fisica, contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia, ed è stato dimostrato che fare delle attività fisiche con costanza, aiuta a migliorare pressione, colesterolo, stress, depressione.

Appuntamento alla prossima iniziativa del Lions International, perchè “dove c'è bisogno, lì c'è un Lions”.

R. Pecchinino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium