/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 19 maggio 2019, 07:21

Livia De Carli, da Sanremo agli spot Tv con Fabio Rovazzi e Claudio Baglioni: “Bisogna credere sempre nei propri sogni, anche nelle difficoltà”

Sarà protagonista della campagna televisiva di Wind con Rovazzi e ha fatto da ‘sposa’ nel teaser del Festival di Sanremo 2019

Alice De Carli

Alice De Carli

L’abbiamo vista prima in abito da sposa nel teaser del Festival di Sanremo 2019 con Claudio Baglioni, poi con Fabio Rovazzi nel primo spot Wind e la rivedremo in una nuova telepromozione con l’autore di “Andiamo a comandare”, sempre per Wind.

Livia De Carli è nata a Imperia ma è cresciuta a Sanremo dove ha studiato fino alle scuole superiori. Poi la strada della recitazione con un nuovo percorso di studi a Milano fino ad arrivare al piccolo schermo. “Ho iniziato come fotomodella, poi grazie al mio percorso di studi a Milano ho imparato a stare davanti alla telecamera e ho fatto qualche esperienza come comparsa per vivere il set - racconta Livia De Carli ai nostri microfoni - grazie alla scuola che sto frequentando ho avuto i primi contatti, ma c’è stata anche una buona dose di fortuna. Mi sono candidata perché un’agenzia cercava comparse e figurazioni speciali, era un inizio. Quando sono andata a fare il primo lavoro della Wind, la ragazza della produzione mi ha chiesto di fare qualcosa di più per la telepromozione Wind nella quale reciterò anche delle battute. Diciamo che sono andata a fare la figurazione speciale e sono stata “notata”, così uscirà la mia prima telepromozione nella quale reciterò”.

La carriera di Livia De Carli nel mondo dei video è iniziata con il videoclip del cantante Edson D’Alessandro, vincitore dell’edizione 2016 di “Tu si qui vales”. E poi il ruolo di sposa nello spot dell’ultimo Festival di Sanremo, in piazza San Siro. E qual è il suo sogno per il futuro? “Ora vorrei iniziare a fare teatro - ci racconta Livia De Carli - in modo da avere una formazione più solida. Coltivo anche la passione del pianoforte e in precedenza ho fatto anche ginnastica artistica. La mia specialità è camminare con le braccia per ribaltare le prospettive”.

Immancabile un pensiero per chi è ancora all’inizio e vuole intraprendere la strada della recitazione: “A tutti coloro che desiderano fare qualcosa in questo mondo dico di crederci veramente, se non ci si crede al 100% allora meglio non iniziare nemmeno. Ho avuto molte difficoltà avendo anche un bambino a Sanremo, ho viaggiato verso Milano per studiare ma ho sempre cercato di essere positiva e di metterci impegno perché so quanto valgo e so dove posso arrivare. Se si tituba o si trovano scuse, meglio rinunciare. Credeteci fino in fondo, anche le difficoltà si possono superare”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium