/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 19 maggio 2019, 12:41

Anche i Comuni di San Lorenzo al Mare, Costarainera e Cipressa in prima linea per la pulizia delle spiagge

Il bilancio dell’iniziativa è stato certamente positivo con una squadra compatta di persone motivate che hanno setacciato il litorale e hanno raccolto principalmente plastica, carta e ferro, ma anche qualche rifiuto ingombrante

San Lorenzo al Mare

San Lorenzo al Mare

Presenti i Comuni di San Lorenzo al Mare, Costarainera e Cipressa questa mattina a contribuire alla pulizia delle spiagge organizzata dal Comitato M’Importa e supportata dalla Capitaneria di Porto.

Una manifestazione che quest’anno ha visto coinvolte, insieme a tutte le Amministrazioni dei Comuni costieri della Provincia di Imperia, tutti e tre Comuni costieri della Valle del San Lorenzo che hanno dato appuntamento sulle rispettive spiagge a cittadini, turisti e volontari per contribuire all’importante campagna di sensibilizzazione e tutela ambientale che ormai da diversi anni anima la nostra Provincia.

Perché sensibilizzare sull’importanza della cura e della salvaguardia del territorio vuol dire valorizzarlo, e dare il proprio contributo alla pulizia del tratto di litorale su cui si affaccia la Valle significa dare un forte segnale per contribuire alla salvaguardia del SIC (Sito di Interesse Comunitario) Marino e del Santuario dei Cetacei Pelagos che impreziosiscono questo specchio di mare.

Grazie infatti alla volontà dei tre Sindaci e degli Amministratori, al coordinamento degli uffici comunali e all’attività delle Associazioni (CIV Il Giardino di Magdala- San Lorenzo al Mare, Associazione Amici dei Piani – Costarainera, Associazioni Pro Loco Cipressa a Colori e Deplasticati - Cipressa, Protezione Civile “Monte Faudo”) un buon gruppo di persone ha sfidato il tempo incerto e senza indugio ha operato la pulizia delle spiagge secondo le indicazioni fornite dal Comitato organizzatore.

Il bilancio dell’iniziativa è stato certamente positivo con una squadra compatta di persone motivate che hanno setacciato il litorale e hanno raccolto principalmente plastica, carta e ferro, ma anche qualche rifiuto ingombrante, per poi comunicare i dati quantitativi delle diverse matrici raccolte al Comitato M’Importa per la loro quantificazione globale a scala provinciale. I rifiuti raccolti e differenziati sono quindi stati raccolti da AMAIE Energia.

“Questa non è un’iniziativa fine a se stessa”, ci tengono a precisare Paolo Tornatore, Antonello Gandolfo e Cristina Pavesi, rispettivamente Sindaci dei Comuni di San Lorenzo al Mare e Costarainera e Assessore al Turismo del Comune di Cipressa, che hanno attivamente partecipato alla giornata di pulizia delle spiagge “ma piuttosto una delle azioni inserite in una serie di iniziative più ampie che la Valle ha intrapreso negli scorsi anni e che sta portando avanti con successo come l’acquisizione della Bandiera Blu per le spiagge di San Lorenzo al Mare, l’adesione del Comune di Costarainera alla campagna 'Plastic free' lanciata dal Ministero dell’Ambiente e l’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata per il Comune di Cipressa e di tutti gli altri Comuni della Valle”.

E la Valle sta lavorando anche sul fronte del monitoraggio dell’inquinamento delle acque e della riduzione del rischio di alluvione, precisa Marina Avegno, Vicesindaco del Comune di San Lorenzo al Mare, grazie al progetto di cooperazione transfrontaliera INTERREG ALCOTRA Risq’Eau.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium