/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 18 maggio 2019, 19:13

Ventimiglia: il racconto dei tre pescatori che hanno salvato l'equipaggio della barca a vela andata a fuoco (Foto)

I tre sono partiti dall'associazione pescatori dilettanti ventimigliesi, dopo aver visto l'imbarcazione che bruciava davanti al Resentello di Ventimiglia.

Ventimiglia: il racconto dei tre pescatori che hanno salvato l'equipaggio della barca a vela andata a fuoco (Foto)

Sono stati Filippo Pitura, Roberto e Riccardo Laura a trarre in salvo in 4 bergamaschi che si erano tuffati in mare dopo l’incendio divampato a bordo della barca a vela che ha preso fuoco oggi pomeriggio (cliccando QUI) nello specchio acqueo antistante Camporosso.

I tre sono partiti dall'associazione pescatori dilettanti ventimigliesi, dopo aver visto l'imbarcazione che bruciava davanti al Resentello di Ventimiglia. “Abbiamo avuto la prontezza di mettere la barca in mare – ci hanno detto - e partire per recuperare i 4 sfortunati, che si trovavano sopra un piccolo tender bucato, già pieno d’acqua, con 2 persone sopra e 2 in acqua. Tra l'altro le 2 persone che erano sul tender non sapevano nuotare e sarebbero annegati se non fossimo intervenuti noi così velocemente. All'arrivo dei soccorsi noi eravamo già in salvo a terra con i poveri malcapitati.

Sul posto sono confluiti anche i Vigili del Fuoco di Ventimiglia e Sanremo e la Guardia Costiera. Dalla barca si è levata un’alta colonna di fumo nero, visibile dalla città di confine e non solo. I 4 sono stati trasbordati all’ospedale di Bordighera da un’ambulanza della Croce Verde Intemelia. I Vigili del Fuoco, nell’intento di avere ragione del rogo, hanno provato ad avvicinarsi all’imbarcazione ma non è stato possibile poiché il natante era già immerso per metà.

Le fiamme sono state successivamente spente e l’imbarcazione potrebbe essere tirata a terra domani.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium