/ Speciale elezioni Sanremo

Speciale elezioni Sanremo | 17 maggio 2019, 12:11

Elezioni a Sanremo: sanità ed ambito sociale, il programma elettorale del candidato sindaco Alberto Biancheri

La tematica è stata affrontata ieri durante un incontro con la cittadinanza dove oltre al candidato sindaco Alberto Biancheri, erano presenti anche i candidati a sostegno, della lista 'Sanremo al centro', Silvana Ormea e Giuseppe Ferrea.

Elezioni a Sanremo: sanità ed ambito sociale, il programma elettorale del candidato sindaco Alberto Biancheri

Ieri Alberto Biancheri ha incontrato i cittadini insieme a Silvana Ormea e Giuseppe Ferrea, candidati della lista civica Sanremo al Centro. Sono stati presentati i principali punti del programma della coalizione civica a sostegno di Biancheri relativi alla sanità. I partecipanti hanno manifestato interesse alle azioni ed i progetti esposti dai due candidati.

Dal gruppo a sostegno del candidato sindaco Alberto Biancheri hanno ricordato i punti del programma elettorale in ambito sociale:

"Prevediamo di: 
- portare avanti l’obiettivo Ospedale Unico, che sarà un importante centro di eccellenza per il Ponente ligure dove si troveranno elevate   professionalità e reparti altamente specializzati, assicurando tuttavia in città un importante ed efficiente servizio di primo soccorso;
- sostenere il potenziamento dei Palasalute indispensabili per le cronicità, le riabilitazioni, le assistenze domiciliari;
- promuovere la richiesta di un maggior numero di automediche, ad oggi non sufficienti per coprire il territorio;
- promuovere una postazione mobile/autoveicolo appositamente adibito all'esecuzione di prelievi per effettuare  esami del sangue   in frazioni e zone lontane dall’ospedale secondo un calendario prestabilito;
- creare  un polo pubblico nel settore assistenza/riabilitazione che coinvolga l’exIPAB (Borea) e Casa Serena;
- sostenere il progetto di ridurre il numero di persone destinate al ricovero o comunque ritardarne il più possibile il trasferimento da casa alla residenza protetta,  mirando non solo al risparmio ma a tutelare la qualità della vita delle persone anziane;
- favorire l’individuazione   di   una   figura   professionale   retribuita   di   tipo infermieristico  residente  nella  frazione  che  svolga  un  ruolo  di  controllo sanitario (verifica dell'assunzione della terapia, piccole medicazioni) e di supervisione al lavoro di buon vicinato;
- istituire  un  servizio  di  assistenza  domiciliare,  con  funzioni  di  monitoraggio costante, per anziani e comunque soggetti bisognosi di assistenza puntuale".

Comunicazione Politico Elettorale

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium