/ POLITICA

POLITICA | 16 maggio 2019, 11:21

Imperia: gli oppositori alla riapertura al traffico al Parasio hanno un alleato, Giacomo Raineri "Vuol dire riportare il caos"

"Io vorrei un Parasio senza neanche un'auto, ma per questo vanno create le condizioni. Confido nella capacità del Sindaco di trovare una soluzione, io lo sostengo, ma non ha senso sospendere la ztl"

Imperia: gli oppositori alla riapertura al traffico al Parasio hanno un alleato, Giacomo Raineri "Vuol dire riportare il caos"

"Non comprendo l'apertura al traffico al Parasio dalle 19 all'una vuol dire riportare il caos". A dirlo non è un cittadino qualsiasi, ma è Giacomo Raineri, presidente, ancora per qualche giorno, del circolo Parasio, il quale a titolo personale, prende posizione in merito all'ipotesi di sospensione della ztl dalle 19 all'una.

Del caso si discuterà questa sera in consiglio comunale, con una discussione promossa da Imperia al Centro. Alcuni componenti della compagine politica rappresentata in consiglio da Guido Abbo e Edoardo Verda, hanno partecipato a un incontro che si è tenuto nei giorni scorsi alla società operaia di via Carducci. Presenti anche alcuni residenti, rappresentanti del comitato 'Via Cascione: Isola Felice' e un rappresentante del Circolo Parasio.

"Come circolo - continua Raineri - faremo una valutazione più approfondita dopo il consiglio, ma a titolo personale ci tengo a ribadire la mia contrarietà. Io vorrei un Parasio senza neanche un'auto, ma per questo vanno create le condizioni. C'è chi, per giustificare la decisione dell'amministrazione comunale, paventa un problema sicurezza, ma se così fosse basterebbe concedere mezz'ora per accedere alla ztl a ognuno, ma la verità è un'altra".

Quale?

"Si parla dell'apertura di una birreria (nei locali dell'ex pizzeria 'La Mesa' ndr), ma io dico che non ha senso un locale del genere al Parasio, non la si venda come un'occasione per vivacizzare il quartiere, ma piuttosto come un cavallo di Troia per aprire nuove attività. In questo caso, ricordiamo a chiunque voglia aprire una birreria, che la gente avrà diritto di rivolgersi al Comune, all'Arpal e alla Questura per far sì che vengano rispettate le norme".

Fa effetto sentire queste parole pronunciate da Raineri, inatteso alleato di chi si oppone all'operato dell'amministrazione.

"Sia chiaro che io ho sostenuto, sostengo e sosterrò l'operato di Claudio Scajola. Ho fiducia in lui perché è un uomo responsabile e attento, e spero che sappia trovare gli opportuni accorgimenti. Io sono convinto che la sua capacità di mediare possa risolvere parte dei problemi che ha il nostro quartiere".

La battaglia sulla riapertura della ztl sarà molto probabilmente l'ultima di Raineri da presidente.

"Ho chiesto qualche giorno per riflettere, credo che sarebbe giusto lasciare spazio ai più giovani, ma sia chiaro, io dal Parasio non scappo mica".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium