/ CRONACA

CRONACA | 16 maggio 2019, 14:14

Imperia, bimbo sale sul cornicione di una finestra in piazza Ricci, salvato dagli ambulanti, il racconto: "Ero pronto a prenderlo al volo"

E' successo in pochi minuti. Sembrerebbe che il piccolo, di nazionalità straniera, fosse stato lasciato in casa con un fratellino, mentre la madre, arrivata poco dopo, aveva accompagnato a scuola la sorella

Imperia, bimbo sale sul cornicione di una finestra in piazza Ricci, salvato dagli ambulanti, il racconto: "Ero pronto a prenderlo al volo"

Tragedia sfiorata questa mattina, in piazza Ricci a Imperia, dove intorno alle 8.30 un bambino di circa tre anni si è arrampicato sulla finestra, arrivando a mettere i piedi sul cornicione del palazzo in cui abita al secondo piano.

E' successo in pochi minuti. Sembrerebbe che il piccolo, di nazionalità straniera, fosse stato lasciato in casa con un fratellino, mentre la madre, arrivata poco dopo, aveva accompagnato a scuola la sorella.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo un ambulante. Oggi è infatti giorno di mercato. "L'ho visto e mi sono avvicinato, pensando che nel caso si fosse buttato l'avrei preso al volo", racconta l'ambulante Claudio Campanini a Imperia News.

"Il bambino piangeva e parlava in lingua straniera, credo in turco. - continua Campanini - Io, insieme ad altri miei colleghi l'abbiamo rassicurato, dicendogli di non buttarsi, ma non sono sicuro che ci capisse. Per fortuna è rientrato e poco dopo è arrivata la madre".

Alla mente torna la disgrazia accaduta nell'agosto 2017, quando il piccolo Yasser perse la vita a Oneglia per una caduta dal balcone. Campanini, ironia della sorte, era accorso poco dopo la tragedia. "Lo ricordo ancora adesso, era appena successo, per fortuna oggi è andata diversamente".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium