/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 16 maggio 2019, 19:58

Sabato arriva il maltempo sulla provincia: spostata a domenica la 7a edizione della 'Pulizia delle Spiagge'

Quest'anno, prima volta assoluta, saranno coinvolti infatti tutti i centri costieri della provincia da Cervo a Ventimiglia per una giornata, dedicata interamente alla salvaguardia della nostra riviera.

Sabato arriva il maltempo sulla provincia: spostata a domenica la 7a edizione della 'Pulizia delle Spiagge'

E' stata spostata a domenica, visto il possibile peggioramento del tempo sabato, giornata in cui era stata programmata inizialmente, la settima edizione della pulizia delle spiagge libere, la più grande in tutta Italia per estensione e numero di partecipanti, organizzata dall'associazione m'IMporta con il patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Imperia e comuni.

Quest'anno, prima volta assoluta, saranno coinvolti infatti tutti i centri costieri della provincia da Cervo a Ventimiglia per una giornata, dedicata interamente alla salvaguardia della nostra riviera. 376 i partecipanti dell'edizione 2018 con, tra i dati più significativi, 11 mila mozziconi raccolti. Numeri che l’organizzazione, per quanto riguarda le presenze soprattutto, punta a far crescere ancora come successo dal 2012 a oggi. 

"Si tratta di un evento attivo dal 2012, siamo quindi al settimo anno – spiega Alessandro Bellotti. Tutto è partito da Imperia e dall'associazione m’IMporta e piano piano abbiamo deciso ogni anno di aggiungere un comune. Nella passata edizione eravamo arrivati a otto comuni coinvolti diventando la più grande pulizia delle spiagge d'Italia, quest'anno abbiamo fatto un ulteriore grande salto invitando tutti i comuni costieri della provincia da Cervo a Ventimiglia per dare un segnale forte. Sicuramente in un giorno non si puliscono tutte le spiagge, sicuramente non saranno pulite per tutta la stagione ma è un'attività simbolica che si pone l'obiettivo di sensibilizzare cittadini e turisti invitandoli a tenerle pulite sempre. Un solo giorno, orario e grafica per riuscire a dimostrare tutti insieme che noi ci teniamo. Insieme a noi varie associazioni, scuole, alpini e la Capitaneria di Porto".

"Ci tengo molto personalmente, così come ci tiene il sindaco – dichiara Laura Gandolfo. Siamo un'amministrazione molto sensibile alla causa ambientale. Siamo fieri che in seno alla città di Imperia ci siano associazioni che si preoccupano e che fanno attività importanti per lìambiente. Siamo contenti di patrocinare questa iniziativa e ci auguriamo che sia una delle ultime, nel senso che la speranza è che piano piano non sia più necessario pulire le spiagge dalla plastica. Andiamo infatti incontro a nuove norme come il divieto di monouso dal 2021, norme su cui l'Europa è veloce e attenta e noi lo saremo di conseguenza".

"Chi ama il mare lo protegge – esordisce Sergio Peluso. Un mare sempre più fragile e antropizzato, va protetto con un impegno comune e costante nel tempo. Per questo motivo abbiamo sposato l'iniziativa dell'associazione m'IMporta, l'intento non è quello di far spegnere i riflettori una volta consumata l'attività del 18, ma quello di creare una comunicazione ambientale forte attraverso una campagna mirata promossa anche attraverso la Guardia Costiera su mandato del Ministero e denominata: plastic free. Il nostro impegno su questa tematica è dunque quotidiano a tutela delle nostre spiagge e delle nostre acque. Nel territorio ligure e imperiese questa iniziativa ha ancora più valore dato che ci affacciamo sul santuario Pelagos, tra i più importanti per la tutela dei cetacei nel Mediterraneo".

La manifestazione sarà realizzata anche grazie al supporto dell’azienda dei Trasporti RT che metterà a disposizione pulmini sia a Imperia che a Sanremo per garantire lo spostamento dei volontari dal luogo di ritrovo al luogo di pulizia e delle numerose associazioni che insistono sul territorio provinciale e che si sono dimostrare estremamente disponibili a partecipare e a promuovere l'iniziativa. A garantire il ritiro del materiale raccolto saranno invece Amaie e Teknoservice, sponsor dell'evento, che metteranno a disposizione i propri mezzi. La manifestazione infine ha già ottenuto riconoscimenti a livello internazionale poiché iscritta anche quest’anno al sito di Surfrider Foundation e indicata come giornata annuale di pulizia europea "Let’s Clean Up Europe" (European Clean-up Day).

Il video di sensibilizzazione della Guardia Costiera

Questi i luoghi e orari di ritrovo (domenica prossima alle 9.30):

- Cervo: presso stabilimento "Al Pilone"
- San Bartolomeo al Mare: Piazza Torre Santa Maria
- Diano Marina: Molo Tartarughe
- Imperia: presso "Spiaggia d'Oro"
- San Lorenzo al Mare: Lungomare San Lorenzo
- Costarainera: Via Aurelia davanti all'Ospedale Barellai
- Cipressa: Via Aurelia (presso il ristorante Le Langhe)
- Santo Stefano al Mare: Piazza Baden Powell
- Riva Ligure: Piazza Ughetto
- Arma di Taggia: Piazza Tiziano Chierotti 
- Sanremo: Pian di Nave
- Ospedaletti: Via XX Settembre (presso Municipio)
- Bordighera: Lungomare Argentina (presso stabilimento Kursaal)
- Vallecrosia: Slargo Via Marconi
- Camporosso: Foce Nervia (lato Via Dante Alighieri)
- Ventimiglia: Belvedere Resentello

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium