/ Speciale elezioni Sanremo

Speciale elezioni Sanremo | 15 maggio 2019, 08:39

Elezioni Amministrative Sanremo: le proposte sul piano turistico del candidato a Sindaco Alessandro Condò

"Abbiamo pensato e già definito con delle linee guida assolutamente sostenibili eventi che hanno l’obiettivo di rilanciare o creare nuove attrazioni per i turisti e per i cittadini stessi”.

Elezioni Amministrative Sanremo: le proposte sul piano turistico del candidato a Sindaco Alessandro Condò

“Per ‘Sanremo Libera’ non si può prescindere nei punti fondamentali del programma da una strutturazione e innovazione della programmazione degli eventi della città che negli ultimi anni è stato, per usare un eufemismo, almeno deficitario e poco attrattivo. Abbiamo pensato e già definito con delle linee guida assolutamente sostenibili eventi che hanno l’obiettivo di rilanciare o creare nuove attrazioni per i turisti e per i cittadini stessi”.

Interviene in questo modo Alessandro Condò, candidato a Sindaco per ‘Sanremo Libera’, esponendo la sua proposta turistica per la città dei fiori. “Tra le diverse idee – prosegue - eccone alcune:
- Festa Tricolore: intesa come una manifestazione che attragga tutte le eccellenze italiane nei diversi ambiti, non solo culinario ma di tutti i brand che sono conosciuti a livello mondiale. Organizzando raduni, incontri, sfilate e tutto ciò che sia necessario per attirarli;
- Creazione di un Museo che percorra la storia di una delle corse più importanti: la Milano-Sanremo;
- Creazione area camper effettivamente così definita, con incentivi per i camperisti che dimostrano di spendere nei locali e negozi della nostra città;
- Deroghe decibel e orari per i locali che organizzano eventi e creare le possibilità per far si che i costi della SIAE vengano in qualche modo assorbiti dal Comune;
- Controllo qualità delle strutture ricettive con incentivi a quelli che offrono servizi migliori, tenendo conto delle recensioni certificate;
- Toilette pubbliche belle e funzionali, con manutenzione costante soprattutto nelle zone del mercato annonario, dei parchi giochi e del porto;
- Recupero e valorizzazione Villa Mercede a San Martino, San Romolo e Monte Bignone magari riprendendo alcuni progetti, che con i fondi europei del caso potrebbero essere non solo rivalutati ma portati a compimento”.

“Senza inficiare quello che è ormai il percorso della ciclabile che tutti ci invidiano – termina Condò - proporremmo l’eliminazione del tratto corso Trento Trieste per creazione posti auto ufficiali e non abusivi come si vedono tutti i giorni. Rivalutazione con la spinta del Centro The Mall di tutta l’area di Valle Armea. Queste sono solo alcune delle nostre idee, che comunque devono essere sempre condivise con i cittadini. Per questo motivo nei prossimi incontri chiederemo a chi lavora nell’ambito ricettivo alberghiero e sportivo opinioni ed idee che sicuramente potranno aiutarci nel definire sempre meglio opere e azioni di effettivo interesse per la nostra città”.

Comunicato Stampa Politico Elettorale

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium