/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 15 maggio 2019, 12:31

Ventimiglia: interventi di messa in sicurezza delle scuole, Ioculano “Crediamo nella necessità di un presidio scolastico nella città alta” (Video)

“Abbiamo lavorato perché crediamo che i ragazzi abbiano diritto ad avere una scuola sicura e anche confortevole."

Ventimiglia: interventi di messa in sicurezza delle scuole, Ioculano “Crediamo nella necessità di un presidio scolastico nella città alta” (Video)

“Sono tanti lavori che in questi anni abbiamo fatto nelle scuole per metterle in sicurezza e per garantire degli ambienti più confortevoli ai nostri bambini. Penso alla messa in sicurezza della Scuola di Nervia o di via Veneto, ma siamo intervenuti davvero su tutte le scuole migliorando quasi tutte le aree giochi delle principali scuole della nostra città quelle centrali e anche quelle frazionali.” A dirlo è Enrico Ioculano, candidato Sindaco a Ventimiglia che traccia un bilancio degli interventi effettuati nelle scuole durante la sua Amministrazione.

Scuola di Nervia: adeguamento antincendio (2017), rifacimento facciata (2018), cortile con nuovi giochi (2019).

Scuola di Bevera: rifacimento della pavimentazione anti shock del cortile (2015), inserimento punti luce area parcheggio scolastico (2015), pittura dei locali interni (2015).

Scuola di Latte: rifacimento della pavimentazione anti shock e dei giardini (2015), ripristino del muro del cortile (2015).

Scuola di Roverino: rifacimento pavimentazione del cortile dell’infanzia (2015), rifacimento cortile e nuovi giochi nel cortile dell’infanzia (2019).

Scuola via Vittorio Veneto: risistemazione area giochi giardini (2014) Rifacimento della pavimentazione anti shock della scuola materna (2014), ripristino marciapiedi e tubazioni di scarico acque nere (2015), adeguamento energetico con sostituzione infissi e messa in sicurezza del plesso scolastico (2018), rifacimento pavimentazione antitrauma cortile della scuola primaria (2019), tinteggiatura locali scuola dell’infanzia e refettorio della primaria (2019).

Scuola di via Al Capo: copertura torretta (2014), nuovi giochi per la scuola dell’infanzia (2019)

Scuola di Torri: adeguamento sismico dell’edificio scolastico (2015), pavimentazione del cortile (2016).

Scuole francesi: ripristino cornicione dell’immobile (2014).

Asilo vico Arene: sistemazione cornicioni (2015).

Asilo Nido Girasole Roverino: recinzione in legno del cortile (2016).

Scuola di via Roma: messa in sicurezza solaio locale interrato (2015), messa in sicurezza parti di intonaco pericolanti (2016), adeguamento antincendio (2016), lavori di impermeabilizzazione della copertura della scuola (2018) – medie - messa in sicurezza parti di intonaco pericolanti (2016) nuovi giochi nel cortile (2019), coperture antinfortunistiche degli arredi (2019), tinteggiatura refettorio (2019) – infanzia e primaria.

“Abbiamo lavorato perché crediamo che i ragazzi abbiano diritto ad avere una scuola sicura e anche confortevole – continua Ioculano - oggi ci troviamo davanti alla scuola dell'infanzia di Ventimiglia Alta, l'ultimo intervento che abbiamo fatto con l'acquisto di nuovi giochini per per i bambini che hanno apprezzato molto, ma dobbiamo continuare con altri interventi che sono già stati programmati e che renderanno senz'altro migliori i nostri istituti scolastici.”

Parlando di scuole non si può ovviamente dimenticare quella della città alta e che verrà costruita da zero nella zona del Funtanin: “E' stata scelta dopo un'interlocuzione con la Regione, la provincia e con la Soprintendenza. Questa area ospiterà un edificio scolastico sicuro e confortevole con gli spazi adeguati all'insegnamento per i nostri ragazzi, una scuola che garantirà per i prossimi 40 anni la sicurezza di avere un istituto scolastico nel centro storico senza che venga più messa in discussione la sua permanenza.

L'area gioco che è stata realizzata negli scorsi anni su richiesta dei ragazzi verrà spostata sul tetto dell'edificio scolastico per garantire anche gli spazi sportivi sufficienti e adeguati. La vecchia struttura purtroppo non ha più le caratteristiche per poter ospitare una scuola, è stata messa in discussione la sua sicurezza per la tenuta dei solai, per per il campanile e per tutta una serie di motivi sui quali non si può tornare senz'altro indietro.

Nessuno firmerà mai un certificato di idoneità statica su un edificio con quelle caratteristiche strutturali. Visto quello che è successo, abbiamo partecipato l'anno scorso ad un bando e abbiamo vinto, siamo risultati tra i beneficiari di 4 milioni e mezzo di euro per la realizzazione di una nuova struttura scolastica. Su questo stiamo lavorando, stiamo elaborando quello che sarà progetto esecutivo per mettere la gara e costruire una nuova realtà scolastica sicura e confortevole per i ragazzi del centro storico e delle frazioni.”

Questo è quanto Enrico Ioculano, insieme alla sua squadra, intende ancora fare per le scuole della città:

Nuovo edificio scolastico nel centro storico;
Adeguamento sismico sulla Scuola Bianchieri;
Sostituzione degli infissi dell’edificio scolastico che ospita le Scuole medie di Roverino;
Riqualificazione del piano semi-interrato della scuola via Vittorio Veneto;
Sostituzione degli infissi e rifacimento dell’involucro esterno dell’edificio scolastico di Nervia;
Adeguamento dell’impianto fognario della Scuola dell'Infanzia di Bevera;
Sostituzione degli infissi della scuola elementare di via Roma;
Demolizione vecchia scuola media e realizzazione di una nuova sede per la scuola dell'infanzia di Latte;
Riqualificazione dell’area ricreativa della scuola elementare di Torri.

Comunicazione Politico Elettorale

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium