/ CRONACA

CRONACA | 15 maggio 2019, 13:01

Sanremo: staccano la corrente alla stazione di sollevamento e i liquami finiscono in mare, Rivieracqua valuta azioni legali contro Enel ed Hera Comm

Le società hanno chiuso l’erogazione per via di una bolletta non pagata e, secondo l’azienda, si tratta di interruzione di pubblico servizio

Il mare ai Tre Ponti

Il mare ai Tre Ponti

La questione della stazione di sollevamento dei Tre Ponti potrebbe finire nelle aule di tribunale. Ieri mattina Enel ed Hera Comm hanno interrotto l’erogazione della corrente elettrica per via di una bolletta non pagata, la stazione di sollevamento ha cessato di funzionare e, di conseguenza, i liquami sono finiti in acqua.

La situazione è rientrata subito dopo, lo sversamento è stato limitato nel tempo - garantiscono da Rivieracqua - il preavviso di pagamento c’era ed era datato a lunedì, si tratta di un ritardo limitatissimo e non si può pregiudicare un servizio essenziale”.

La società, quindi, starebbe valutando di citare le due aziende per interruzione di pubblico servizio. Sembra, infatti, che il preavviso facesse riferimento a lunedì, giorno nel quale è stata all'improvviso interrotta l'erogazione della corrente che ha provocato lo sversamento di liquami in mare. Problema che, per fortuna, ha avuto vita breve.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium