/ Politica

Politica | 11 maggio 2019, 20:58

Elezioni Provinciali: ha votato circa la metà degli aventi diritto. Domenico Abbo è il nuovo Presidente della Provincia (Video)

"Per quanto riguarda le polemiche sul giorno dell'elezioni, posso dire che abbiamo votato oggi perché ormai Presidenza e Consiglio provinciale erano in scadenza, quindi abbiamo rispettato i tempi.”

Elezioni Provinciali: ha votato circa la metà degli aventi diritto. Domenico Abbo è il nuovo Presidente della Provincia (Video)

“Per quanto l’esito sia scontato so che andrò a rivestire un ruolo di grande importanza anche se purtroppo ormai la provincia vive sulle emergenze, nel senso che deve affrontarne parecchie.” A dirlo è Domenico Abbo, unico candidato in lista per le elezioni provinciali, nel giorno in cui si elegge nuovamente la Presidenza e il Consiglio Provinciale. 

376 votanti su 771, questa l’affluenza al seggio allestito quest’oggi ad Imperia.

Presidente della Provincia sarà Domenico Abbo, 58 anni, sindaco di Lucinasco (333 voti, 41 schede bianche, 2 schede nulle). Consiglieri provinciali (elencati in ordine alfabetico): Marina Avegno, 62 anni, consigliere di San Lorenzo al Mare (voti ponderati 864,32); Marzia Baldassarre, 45 anni, consigliere di Bordighera (voti ponderati 4.178,03); Alberto Biancheri, 56 anni, sindaco di Sanremo (voti ponderati 8.195,14); Patrizia Biancheri, 57 anni, consigliere di Vallecrosia (voti ponderati 3.847,12); Mario Conio, 47 anni, sindaco di Taggia (voti ponderati 9.517,43); Dellerba Luigino, 62 anni, sindaco di Aurigo (voti ponderati 4.569); Giuffra Giorgio, 39 anni, sindaco di Riva Ligure (voti ponderati 3.074,57); Ioculano Enrico, 33 anni, sindaco di Ventimiglia (voti ponderati 11.219,06); Saluzzo Franca, 43 anni, consigliere di Vasia (voti ponderati 5.586,79); Scajola Claudio, 71 anni, sindaco di Imperia (voti ponderati 18.222,01).

Il passaggio delle consegne tra l’ex Presidente della Provincia Fabio Natta e il neopresidente Domenico Abbo avverrà domani alle 11. 

Intervista dopo la votazione

Domenico Abbo sembra avere le idee chiare sul futuro: “Abbiamo la questione dell’acqua, dei rifiuti e dei trasporti, che sono quelle per le quali dovremmo andare anche a dare delle indicazioni strategiche - spiega - inoltre abbiamo le questioni concrete: la viabilità provinciale, ma anche l’edilizia scolastica per quanto riguarda gli istituti superiori. Lì abbiamo i fondi e dobbiamo spenderli al meglio. Visto che non andranno cancellate, le province dovrebbero avere dei fondi adeguati perché non possiamo far fronte alle nostre funzioni altrimenti. 

Il mio lavoro andrà in continuità con quello fatto da Fabio Natta, che è stato notevole. Per quanto riguarda le polemiche sul giorno dell'elezioni, posso dire che abbiamo votato oggi perché ormai Presidenza e Consiglio provinciale erano in scadenza, quindi abbiamo rispettato i tempi.”

Intervista a spoglio concluso

 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium