/ Politica

Politica | 11 maggio 2019, 07:11

Elezioni amministrative: sfide a due o contro il quorum nei 13 centri del comprensorio imperiese al voto

Candidatura unica a: Cesio, Mendatica, Ranzo, Dolcedo e Vasia

Elezioni amministrative: sfide a due o contro il quorum nei 13 centri del comprensorio imperiese al voto

La corsa alle amministrative entra nel vivo. Poco più di due settimane alle urne di domenica 26 maggio. Nel comprensorio imperiese saranno 13 i comuni al voto, 30 complessivi nella provincia.

Ormai svelati tutti i candidati alla carica di primo cittadino con due distinti tipi di corse: a due o contro il quorum del 50%. In molti paesi ci sarà infatti una lista unica e a contare non sarà dunque la maggioranza di schede a favore, ma il numero di votanti. Sarà così in valle Impero a Cesio con Fabio Natta, presidente provinciale uscente, pronto al bis da sindaco. In valle Arroscia stessa cosa capiterà a Mendatica con la ricandidatura unica di Piero Pelassa e a Ranzo con Piero Raimondi.

Occhi puntati verso il quorum per la riconferma anche per Giovanni Danio a Dolcedo e Mauro Casale a Vasia. Corsa a due invece a Vessalico con l’uscente Paola Giliberti che dovrà vedersela con Giovanni Gandalini, e a Montegrosso Pian Latte con la sfida elettorale tra l'ex consigliere del Comune di Imperia Oliviero Olivieri e l'attuale primo cittadino Giuliano Maglio.

Volti nuovi, almeno rispetto al recente passato con la rinuncia degli uscenti Nicla Tallone e Franco Ardissone, a Chiusanico e Pontedassio con le nuove candidature rispettivamente di Giovanni Agnese e Ilvo Calzia, entrambi già sindaci negli anni '90, sfidati da Sara De Meo, la più giovani aspirante sindaco della provincia con alcuni candidati consiglieri riconducibili a Casa Pound, ed Elena Fontana.

Nel dianese tre importanti centri al voto: Diano San Pietro, San Bartolomeo al Mare e Cervo.  A San Pietro Claudio Mucilli a caccia della riconferma contro Sabrina Saguato. A San Bartolomeo sfida tra l'uscente Valerio Urso, per il secondo mandato, e Laura Arimondo. Rinuncia invece alla ricandidatura a sindaco di Cervo Gianpaolo Giordano, il nuovo primo cittadino sarà uno tra Lina Cha e Mino Vernazza.

Ricandidatura infine a San Lorenzo al Mare per Paolo Tornatore che dovrà vedersela con l'esponente di Fratelli d’Italia Lorenza Bellini.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium