/ Politica

Politica | 30 aprile 2019, 07:21

Ventimiglia: prima proposta di Legge depositata dall'Onorevole Di Muro per migliorare la situazione fiscale dei frontalieri “Ho bisogno del sostegno del territorio” (Video)

La proposta contiene un aumento da 7.500 a 10.000 euro della franchigia, il cosiddetto bonus fiscale per i lavoratori attivi e, per la prima volta, contiene il riconoscimento di un bonus di 7.500 euro per i pensionati frontalieri.

Ventimiglia: prima proposta di Legge depositata dall'Onorevole Di Muro per migliorare la situazione fiscale dei frontalieri “Ho bisogno del sostegno del territorio” (Video)

“Sono molto soddisfatto perché si tratta della mia prima proposta di legge da quando sono stato eletto deputato e risponde a delle richieste precise che sono arrivate dal territorio".

A dirlo è l’onorevole ventimigliese Flavio Di Muro che ha recentemente presentato la sua prima proposta di legge che si pone come obiettivo quello di migliorare l’attuale situazione fiscale dei lavoratori e pensionati frontalieri, dopo aver lavorato per diversi mesi, ascoltando tutte le loro problematiche.

“Riguarda una categoria di lavoratori e pensionati tipica della provincia di Imperia -s spiega - ovvero i frontalieri, coloro che tutti i giorni si alzano per andare a lavorare in Francia o nel Principato di Monaco. La proposta contiene un aumento da 7.500 a 10.000 euro della franchigia, il cosiddetto bonus fiscale per i lavoratori attivi e, per la prima volta, contiene il riconoscimento di un bonus di 7.500 euro per i pensionati frontalieri.”


Una proposta che arriva a seguito di una serie di incontri avviati con i lavoratori stessi, coloro che ogni giorno vanno a lavorare oltre confine: “Ho un incontro quotidiano con i frontalieri essendo residente a Ventimiglia - continua - e gran parte della popolazione lavora in Francia o nel Principato di Monaco, ma devo dire che i frontalieri sono in quasi tutti i comuni della provincia di Imperia perché sono prossimi al confine di Stato. Un confronto che si è basato su dati tecnici e giuridici: io faccio una proposta di legge politica, di iniziativa mia, quindi della Lega, ma spero che sia utile per recepire tutte quelle istanze e quelle richieste di avere una legge organica che tuteli i frontalieri".

"La strada è lunga, ma ci metterò tutto il mio impegno - prosegue Di Muro - ma dobbiamo tenere presente che parliamo di una realtà territoriale che interessa questa zona in particolare. Ci sono altri deputati con le loro proposte di legge, c’è il governo che ha mille priorità ed è chiaro che questa è una di quelle del mio mandato e della mia legislatura, ma ho bisogno di essere sostenuto sia in Parlamento che fuori. Ho già parlato con i miei colleghi della Lega che mi hanno garantito il loro sostegno e firmeranno la mia proposta di legge, ma non voglio che sia una battaglia di Flavio Di Muro, deve diventare del territorio, ho bisogno del sostegno dei cittadini, dei sindaci, degli enti locali perché è una battaglia che deve convincere il resto d’Italia ad occuparsene".

Simona Della Croce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium