/ Cronaca

Cronaca | 26 aprile 2019, 07:14

Oggi l'interrogatorio di Giuseppe Mamone: migliorano le condizioni della donna ferita che dovrà riprendersi dallo choc

Ha rischiato di morire e la conferma arriva dai referti medici, visto che le due coltellate contro la donna hanno sfiorato le parti vitali e solo per un caso non hanno raggiunto alcuni organi interni.

Oggi l'interrogatorio di Giuseppe Mamone: migliorano le condizioni della donna ferita che dovrà riprendersi dallo choc

Sta meglio ma ha rischiato davvero grosso Manuela Ciuffi, la 49enne di Sanremo aggredita ed accoltellata dall’ex compagno, Giuseppe Mamone, sulle scale che collegano via Caduti del Lavoro e corso Inglesi, nella zona dell’ex funivia, martedì scorso.

La conferma arriva dai referti medici, visto che le due coltellate contro la donna hanno sfiorato le parti vitali e solo per un caso non hanno raggiunto alcuni organi interni. Ora la donna sta un po’ meglio ma dovrà riprendersi dallo choc dell’aggressione mentre è risultato sicuramente fondamentale il pronto intervento dei Carabinieri, che hanno fermato l’aggressore pochi minuti dopo in piazza Eroi Sanremesi.

L’uomo era stato descritto bene dai primi soccorritori della 49enne e, per la pattuglia dei militari che era nel centro della città, non è stato difficile scovarlo immediatamente. Aveva ancora il coltello in mano ed era sporco di sangue. Oggi Giuseppe Mamone verrà ascoltato dal Magistrato per la convalida dell’arresto.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium