/ Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2019, 07:41

Come ogni anno nel ponte di Pasqua aumenta a dismisura il lavoro del 118 e delle pubbliche assistenze

Centinaia di interventi in tutta la provincia tra ieri e questa notte. Anche nei Pronto Soccorso moltissime le richieste di intervento da residenti e soprattutto turisti. Un primo test in attesa della bella stagione.

Come ogni anno nel ponte di Pasqua aumenta a dismisura il lavoro del 118 e delle pubbliche assistenze

Che la nostra provincia si sia letteralmente riempita di turisti per il fine settimana di Pasqua è lampante e basta muoversi in strada per accorgersene. Alberghi praticamente al ‘sold out’ e strade intasate, confermano come i turisti siano arrivati sia nelle strutture ricettive che nelle seconde case.

E la conferma è arrivata anche tra ieri e questa notte, per il duro lavoro della centrale 118 provinciale e delle diverse pubbliche assistenze. Per fortuna non si sono registrati gravi casi clinici, ma il via vai di ambulanze si è registrato per circa 36 ore e sembra essersi calmato solo questa mattina, almeno per ora.

Un lavoro oscuro ma importante, come sempre, quello del 118 che risponde alle chiamate di tutti i cittadini e che è sempre all’erta 24 ore su 24. Tra la mattinata di ieri e le 7 quest’oggi sono state centinaia le chiamate per chiedere soccorsi di vario genere. Anche i Pronto Soccorso di Sanremo ed Imperia sono stati presi d’assalto ma, fortunatamente, hanno retto il primo ‘urto’ dei vacanzieri.

Quello di Pasqua, come sempre, è il primo fine settimana di test per il soccorso medico dell’estremo ponente ligure, che va ad estendersi durante i prossimi ponti e, in particolare durante l’estate. Come sempre, per tutti, la raccomandazione è sempre la stessa: quella di chiamare solo in caso di reale bisogno e di non intasare i Pronto Soccorso con prestazioni che possono essere espletate dai medici di famiglia.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium