/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 aprile 2019, 12:03

Sanremo: un evento formativo per i ragazzi dell'Istituto Colombo per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Per l’Istituto 'C. Colombo' di Sanremo ha relazionato il Prof. Ing. Francesco Grosso in qualità di Coordinatore del Dipartimento CAT e Docente referente assieme alla Prof.ssa Barbara Ratto del progetto di mappatura degli edifici scolastici

Sanremo: un evento formativo per i ragazzi dell'Istituto Colombo per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Si svolto martedì scorso, nella sala congressi 'Lucio Dalla' del Palafiori di Sanremo un evento formativo dal titolo 'C’è spazio per tutti…?' E' stato organizzato al fine di contribuire alla sensibilizzazione di tutte le figure tecniche e le Pubbliche Amministrazioni sull’importanza dell’abbattimento delle barriere architettoniche per la sicurezza di tutti i cittadini, organizzato dal Comune di Sanremo e dal comitato PEBA, dall’Ordine degli Architetti, Ingegneri della Provincia di Imperia e dal Collegio Provinciale dei Geometri della Provincia di Imperia.

Per l’Istituto 'C. Colombo' di Sanremo ha relazionato il Prof. Ing. Francesco Grosso in qualità di Coordinatore del Dipartimento CAT e Docente referente assieme alla Prof.ssa Barbara Ratto del progetto di mappatura degli edifici scolastici che vede coinvolti gli alunni delle classi 3a e 4a CAT in collaborazione con il comitato PEBA del Comune di Sanremo nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro. Le attività relative al progetto riguardano incontri di tipo teorico-pratico, svoltesi nella fase iniziale presso l’Istituto con la rappresentanza del comitato PEBA, con la compilazione delle schede 'arrivare', 'entrare' e 'muoversi' che rappresentano lo stato attuale dell’istituto esaminato.

Così il prof. Grosso: “Si è trattato di un incontro assai interessante, con il duplice obiettivo di sensibilizzare i progettisti sul proprio ruolo e sull’importanza dell’inclusività, per la sicurezza e il benessere di tutti gli utenti, sollevando l’attenzione delle P.A. sulla necessità di predisporre e utilizzare i cosiddetti PEBA - Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche - come strumento migliorativo in termini di sicurezza e fruibilità dei tessuti urbani, indirizzando pertanto gli alunni del corso CAT, futuri Geometri e quindi primi attori nel campo progettuale, verso una progettazione che metta sempre più in primo piano le problematiche connesse al superamento delle barriere architettoniche. La nostra Scuola da sempre cerca di essere in prima linea su questo genere di iniziative, di grande valenza pubblica e sociale.”

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium