/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 15 aprile 2019, 18:01

Taggia: concorso nazionale di cucina "Vega Champions", l'Alberghiero conquista il terzo posto

La fase finale si è svolta nei giorni scorsi a Roma. Un terzo podio ricco di soddisfazione per i ragazzi dell'Istituto di Taggia.

La squadra dell'Alberghiero di Taggia al Vega Champions 2019

La squadra dell'Alberghiero di Taggia al Vega Champions 2019

Terzo posto per l’Istituto alberghiero E. Ruffini di Taggia al Concorso nazionale “Vega Champions" che si è svolto nei giorni scorsi a Roma presso l'Istituto Alberghiero Artusi. La squadra tabiese, accompagnata dal prof. Valter Gaiaudi, composta da Simone Faggio, per la parte di sala bar e Alessia Caglianone e Cecilia Job, per enogastronomia, aveva passato, prima, lo scoglio delle selezioni per il Nord Italia e poi, si è guadagnata un biglietto per le finali. 

La finale, per la parte enogastronomica, consisteva nella replica di un piatto proposto dallo Chef Robbie Pezzuol e per sala la replica di un cocktail del barman Fabio Lunghi. La squadra del Ruffini non è arrivata alla finalissima dove i primi due team si sono dovuti confrontare con la replica di un piatto dello Chef Roberto Valbuzzi e del barman Bruno Vanzan. Il podio conquistato dimostra ancora una volta l'alto livello di formazione offerto dall'istituto tabiese ai suoi studenti.

Il concorso ha coinvolto 14 scuole al nord e 13 al Sud. Un terzo posto che lascia l'amaro in bocca considerando lo scarto di soli due punti per i tabiesi ma non sono mancate le soddisfazioni. Infatti Faggio ha vinto il premio speciale per la sala che consiste in un inserimento in un prestigioso hotel di Grado, Job ha vinto una borsa lavoro e il team un premio di 500 euro in attrezzature. Non meno importante il lavoro di Caglianone, sottolineato proprio dalla prestigiosa giuria. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium