/ RISTORANTI PONENTE & COSTA...

RISTORANTI PONENTE & COSTA AZZURRA | 05 aprile 2019, 11:48

Panama di Alassio: l’indirizzo giusto per provare un’emozione fusion a ritmo di samba e con le pied dans l'eau.

Panama di Alassio: l’indirizzo giusto per provare un’emozione fusion a ritmo di samba e con le pied dans l'eau.

Il Panama di Alassio ha compiuto 62 anni e non ha nessuna intenzione di utilizzare quota 100 per andare in pensione, anzi nei giorni scorsi ha rilanciato la propria attività riaprendo dopo una importante ristrutturazione dei locali e innovando la sua proposta gastronomica. E così da qualche giorno nel ristorante famoso per una cucina in grado di esaltare i migliori prodotti del territorio con una eccellente interpretazione dei piatti della tradizione, si può gustare anche il sushi preparato a ritmo di samba e servito in piatti speciali e di grande effetto realizzati da una artista di grande fama internazionale.

Nei locali ristrutturati con eleganza e attenzione da Simona Ivaldi, operano da qualche giorno  due chef brasiliani Kássio Defrizze e Uallis Alencar che, dopo esperienze in Portogallo e importanti ristoranti italiani sono approdati al Panama per offrire una proposta fusion di sicuro interesse non solo per chi ama il sushi e il sashimi, ma anche per chi lo vuole scoprire per la prima volta. Proporre alla clientela due menù, uno tradizionale e uno fusion, può mettere d’accordo sia chi adora il sushi e sia chi non lo ama, una situazione non rara nelle coppie e nei gruppi di amici e che rappresenta a  volte una difficoltà in più difficoltà nella scelta di un locale.

Locali rinnovati e accoglienti, una proposta della cucina raddoppiata, ma anche nella mise en place del nuovo Panama si è scelto qualcosa di speciale e sicuramente fuori dal comune. Le ceramiche in cui sono serviti i piatti del sushi infatti, sono realizzati in Raku da Renza Sciutto, artista di fama internazionale, la sperimenta già dagli anni 80. Ha progettato appositamente tutte le forme, realizzate a mano, nei laboratori della fattoria dei colori, sulle alture di Alassio. Tutte le ceramiche create dall’artista sono uniche e certamente esprimono il significato del Raku di “gioire il giorno” e di esaltare l'armonia delle piccole cose e la bellezza nella semplicità e naturalezza delle forme.

Se optate per la cucina tradizionale oltre alla carta c’è anche la possibilità di scegliere il menù degustazione proposto a 50 euro con 5 piatti scelti dallo chef; se optate per il fusion non c’è un menù degustazione, ma potrete scegliere i vostri piatti all’interno di una grande scelta dai nomi complicati per i neofiti, come Tameki, Nigiri, Uramaki, Hosomaki, Gunkan Sashimi e Sushi, ma con il personale di sala pronto a consigliarvi.

L’accoglienza è garantita dall’esperienza di Nuccia e dalla simpatia del figlio Stefano, promotori di questa interessante ristrutturazione.

Le nostre radici sono la base della nostra ispirazione -  ci racconta Stefano - non esiste rinnovamento senza una storia famigliare da cui partire e la famiglia Cosso ha una storia solida che affonda nel tempo. La voglia è quella di guardare alle nuove frontiere del cibo senza dimenticare i sapori e i colori della nostra bellissima terra. Il Panama vorrebbe essere la perfetta esaltazione dei sapori mediterranei con le influenze della cucina fusion ispirata ai gusti della tradizione giapponese e creola…”.

E Nuccia sempre presente aggiunge “Sono fiera del lavoro fatto dalla mia famiglia sino ad oggi e dei risultati raggiunti. Orgogliosa di vedere la nuova generazione proseguire su questa strada faticosa ma ricca di soddisfazioni e sfide nuove. I ricordi mi infondono coraggio e fiducia e quel pizzico di entusiasmo con cui bisogna condire tutti i piatti che escono dalla nostra cucina.

Per scoprire la nuova cucina del Panama vi aspettano ad Alassio in via Brennero 27  0182 646052 (www.alassiorestaurant.com)

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium