/ Cronaca

Cronaca | 27 marzo 2019, 14:00

Imperia: processo per la morte di Mauro Feola, oggi pomeriggio al Papeete il sopralluogo dei periti per valutare l'operato dei bagnini

Saranno il coordinatore nazionale del settore salvamento della Federazione Italiana Nuoto Giorgio Quintavalle e il Tenente di Vascello, a capo del nucleo subacquei della Guardia Costiera di Genova Angelo Doria, i due periti che dovranno stabilire se Mauro Feola si sarebbe potuto salvare con l’intervento dei due bagnini, Aldo De Notaris e Caterina Pandolfi, a processo con l'accusa di omicidio colposo

Imperia: processo per la morte di Mauro Feola, oggi pomeriggio al Papeete il sopralluogo dei periti per valutare l'operato dei bagnini

Saranno il coordinatore nazionale del settore salvamento della Federazione Italiana Nuoto Giorgio Quintavalle e il Tenente di Vascello, a capo del nucleo subacquei della Guardia Costiera di Genova Angelo Doria, i due periti che dovranno stabilire se Mauro Feola si sarebbe potuto salvare con l’intervento dei due bagnini, Aldo De Notaris e Caterina Pandolfi, a processo con l'accusa di omicidio colposo.

Questa mattina i due hanno giurato davanti al giudice Laura Russo che ha posto loro il quesito, che riguarda le condizioni del mare di quel 25 luglio 2015, giorno in cui è avvenuta la tragedia e se tali condizioni consentissero l’accesso in acqua.

Quintavalle e Doria hanno due mesi di tempo per redigere la perizia, a partire da questo pomeriggio alle 14, quando inizieranno le operazioni con un sopralluogo proprio al Papeete, la spiaggia in cui lavorano i due bagnini difesi dall’avvocato Erminio Annoni. I periti avranno la possibilità di visionare gli atti processuali, comprese le fotografie contenute nella perizia acquisita dalle forze dell’ordine.

A processo anche la responsabile legale della spiaggia, Rossella Gobbi, madre di Caterina Pandolfi, difesa dall’avvocato Sabrina Tallone. L’udienza durante la quale i due potranno esporre al giudice i risultati della perizia è stata fissata al 12 giugno, mentre per l’8 luglio è prevista la discussione con la requisitoria del Pubblico Ministero Maria Paola Marrali.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium