/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | 25 marzo 2019, 17:20

Guadagnare online: i modi per farlo nel 2019

Si sente molto spesso dire che in rete si può avviare un proprio business e portarlo avanti con impegno fino al successo, perché qui vige la meritocrazia.

Guadagnare online: i modi per farlo nel 2019

Se c’è un settore che va molto di moda ultimamente è quello delle professioni online. Se ne sente parlare davvero spesso, perché sembra che la rete possa offrire molto più spazio rispetto al mondo del lavoro per come lo abbiamo sempre conosciuto.

Si sente molto spesso dire che in rete si può avviare un proprio business e portarlo avanti con impegno fino al successo, perché qui vige la meritocrazia. Sempre più persone, quindi, si fanno cogliere anche dalla “follia” di lasciare il proprio lavoro pur di cercare di inseguire qualche opportunità in rete. Ma alla fine si parla di fonti di guadagno affidabili? Si può scegliere questa strada e affidarvisi al 100%?

Il web ci insegna che non esiste un prodotto o servizio che sia impossibile da vendere online, ma tutto dipende da come viene impostato il business e dalle proprie strategie di marketing. Guadagnare online dunque è possibile, ma solo a patti e condizioni di un certo tipo.

Da dove si comincia per guadagnare in rete?

La prima cosa da fare per capire come guadagnare in rete anche nel 2019 è una ricerca. Esistono diverse soluzioni per trovare i primi spunti e spulciando in rete si trova molto materiale utile e anche gratuito. Ad esempio, il sito di filippomartin.com riporta molte notizie, soluzioni e consigli su come iniziare un business online.

Una ricerca è utile per individuare un settore nel quale potrebbe piacere inserirsi ed esprimersi. Per esempio non sono rari i casi di persone che trovano nel blogging la loro vocazione grazie al fatto che esistono molti siti online che spiegano la materia e insegnano a padroneggiare l’arte della scrittura per cercare di attirare lettori. Ma con un sito del genere come si riesce a guadagnare?

Il discorso è sempre lo stesso: cercare di usare la pubblicità. Quando un sito comincia ad avere visibilità può fare diverse visite. Si comincia sempre piano, spesso un blog può avere nei primi tempi di vita poche decine di visite al mese, ma lavorando bene sui contenuti la base di visitatori cresce e allora il proprio spazio interno al sito può attirare anche dei brand o dei marchi interessati a pubblicizzarsi presso il pubblico del blog.

Darsi una strategia di Marketing

Qualsiasi idea si scelga di intraprendere è fondamentale dotarsi di un piano di marketing. Definito il target e il modello di business si procede con il progettare una strategia di efficace per il target. Di conseguenza si passa alla progettazione e realizzazione di un sito internet, qui i potenziali clienti devono avere l’opportunità di conoscere al meglio prodotti e servizi offerti.

Una volta ottenuto il sito il passo successivo è individuare gli altri canali di comunicazione che si desiderano utilizzare allo scopo di valorizzare i contenuti del blog e dare maggiore visibilità alla pubblicità piazzata sul sito. I Social da questo punto di vista rappresentano una grande risorsa in quanto possono essere usati gratuitamente allo scopo di dare visibilità a quello che viene pubblicato sul sito internet.

 

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium