/ POLITICA

POLITICA | 24 marzo 2019, 19:43

Sanremo: il gruppo 'I bassotti di Sanremo e dintorni' ha incontrato il Sindaco Alberto Biancheri (foto)

L'incontro è avvenuto al point di Biancheri in piazza Cesare Battisti

Sanremo: il gruppo 'I bassotti di Sanremo e dintorni' ha incontrato il Sindaco Alberto Biancheri (foto)

Il gruppo “I bassotti di Sanremo e dintorni” ha incontrato il sindaco Alberto Biancheri per discutere della convivenza tra umani e amici a quattro zampe. L'incontro è avvenuto al point di Biancheri in piazza Cesare Battisti.

Questi gli argomenti di discussione proposti dagli organizzatori:
- Mancanza di cestini: molte zone di Sanremo sono carenti o assolutamente sprovviste di cestini. Questo è un problema per tutti e in particolare per chi come noi si trova a passeggiare con i nostri cani e non ha alcuna possibilità di gettare i bisogni virtuosamente raccolti. Il risultato è (oltre a rifiuti generici) la presenza di vari sacchettini pieni abbandonati in giro. Le zone evidenziate in particolare sono la ciclabile zona Foce, via Galilei e naturalmente tutte le spiagge assolutamente prive.  Purtroppo c'è stata poca partecipazione nonostante l'invito a segnalarci le zone che voi conoscete  quindi vi prego di farcele conoscere queste zone altrimenti come possiamo reclamarne una soluzione?
- Aree cani: la mancanza di illuminazione rende impossibile l'uso di queste in orari serali o nel tardo pomeriggio in inverno. L'area di San Martino così bella e grande purtroppo pare abbandonata a sé stessa. Profilattici e siringhe fanno capire che forse è utilizzata da altri tipi di animali. La richiesta di un ulteriore area alla Foce per agevolare anche quella zona.
- Spiagge dog friendly: al momento ci sarebbe solo la Terrazza Beach e sinceramente l'unica cosa che la rende dog friendly è la possibilità di accedervi con i cani. Proposte per ampliare le possibilità di trascorrere giornate di sole e mare in compagnia dei nostri animali, discorso valido anche per un servizio migliore al turismo.
Processionaria: dopo le varie segnalazioni il Comune si è attivato per la soluzione anticipata al problema. Capiamo meglio in cosa consistono gli interventi e come possiamo segnalare eventuali nidi sfuggiti al controllo.
- Lotta ai bisogni abbandonati: discutiamo del fenomeno che purtroppo penalizza anche i virtuosi. Troppa maleducazione crea malcontento nella città e crea pregiudizio verso di noi. Cosa possiamo fare, come impostare una campagna di sensibilizzazione per i maleducati? Sicuramente un incentivo a tenere pulito può essere il posizionamento di distributori di sacchettini e, ripeto, di cestini ove mancano. A tal proposito vorremmo capire perché i distributori installati anni fa sono stati subito abbandonati. Facciamo proposte in tal senso.
- Rifugio Pluto's: vorremmo chiarimenti e più controllo su questo luogo perché le voci che circolano non sono né chiare ne rassicuranti. A proposito di canili sarebbe molto utile avere con noi qualche volontario ENPA perché potrebbero esserci esigenze o problemi che noi non conosciamo ma mi pare un ottima occasione per farli presente al Comune.

Infine i promotori hanno presentato la loro iniziativa per la giornata di liberazione delle spiagge dalle plastiche.

Le immagini dell'incontro sono di Tonino Bonomo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium