/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 23 marzo 2019, 07:14

Ciclismo: scatta alle 9.30 la 110a Milano-Sanremo, tutto quanto c'è da sapere per seguirla al meglio

Le notizie sulla gara più attesa: il percorso, le formazioni, le cronotabelle ed i divieti da seguire. L'arrivo è previsto, a seconda della media oraria, tra le 16.44 e le 17.24.

Ciclismo: scatta alle 9.30 la 110a Milano-Sanremo, tutto quanto c'è da sapere per seguirla al meglio

Scatta questa mattina alle 9.30 da Milano la 'Classicissima di Primavera', la gara che dà il via alle corse in linea e che arriverà nel pomeriggio in via Roma a Sanremo.

La Milano-Sanremo NamedSport si svolge sul percorso classico che negli ultimi 110 anni ha collegato Milano con la riviera di Ponente attraverso Pavia, Ovada, il Passo del Turchino per scendere su Genova Voltri. Da lì si procede verso ovest attraverso Varazze, Savona, Albenga fino a Imperia e San Lorenzo al Mare dove, dopo la classica sequenza dei Capi (Mele, Cervo e Berta), si affrontano le due salite inserite negli ultimi decenni: Cipressa (1982) e Poggio di Sanremo (1961). La Cipressa misura 5,6 km ad una pendenza media del 4,1% e presenta una discesa molto tecnica che riporta sulla SS1 Aurelia.

Ultimi km: a 9 km dall’arrivo inizia la salita del Poggio di Sanremo (3,7 km a meno del 4% di pendenza media con punte dell’8% nel tratto che precede lo scollinamento). La salita presenta una carreggiata leggermente ristretta e quattro tornanti nei primi 2 km. La discesa è molto tecnica su strada asfaltata, ristretta in alcuni passaggi, con un susseguirsi di tornanti, di curve e controcurve fino all’immissione nella statale Aurelia. L’ultima parte della discesa si svolge nell’abitato di Sanremo. Ultimi 2 km su lunghi rettilinei cittadini. Da segnalare a 850 m dall’arrivo una curva a sinistra su rotatoria e ai 750 m dall’arrivo l’ultima curva che immette sul rettilineo finale di via Roma, tutto su fondo in asfalto.

IMPONENTE COPERTURA TELEVISIVA - COLLEGATI 151 PAESI

Imponente la copertura televisiva della gara. L’evento è prodotto dalla Rai, che coprirà in diretta le ultime tre ore di gara e verrà distribuito in 151 diversi Paesi del mondo, in tutti e cinque i continenti, attraverso 15 differenti network. In Italia, tra diretta e speciali pre e post gara a partire dalle 14, la ‘Classicissima di Primavera’ troverà su Rai 2 uno spazio di quasi quattro ore. Dalle 14:30 gli appassionati italiani potranno seguire la corsa anche su Eurosport, che apporterà un notevole contributo alla copertura internazionale della gara trasmettendo in 53 territori europei, in Australia e in 10 Paesi del Sud Est Asiatico, con commento in 20 diverse lingue.

Nel panorama europeo in chiaro, La Chaine L’Équipe offrirà la corsa in esclusiva sui propri schermi, mentre gli appassionati belgi potranno seguire l’evento su VTM Medialaan in lingua fiamminga e su RTBF in lingua francese. Sarà trasmessa live in Sudafrica sugli schermi di Supersport e in tutto il Medio Oriente e Nord Africa sui canali di OSN. Oltreoceano, la ‘Sanremo’ andrà in onda in diretta sulle piattaforme Fubo.TV e FloSports in USA e Canada e su TDN in Messico e America Centrale, mentre il network ESPN coprirà il Brasile, il resto del Sudamerica e i Caraibi. Collegamento in diretta anche dal Giappone, grazie alla copertura della piattaforma DAZN, mentre agli antipodi i tifosi neozelandesi potranno seguire la gara sugli schermi di Sky Sports.

GLI ISCRITTI

Tra gli iscritti al via, molti campioni del pedale a partire dal vincitore della passata edizione, Vincenzo Nibali. Tra i nomi di spicco il Campione del Mondo su Strada UCI, Alejandro Valverde, i vincitori delle passate edizioni Arnaud Demare (2016), John Degenkolb (2015), Alexander Kristoff (2014) con il compagno di squadra Fernando Gaviria, Julian Alaphilippe ed il compagno di squadra Elia Viviani, Peter Sagan, il Campione Olimpico Greg Van Avermaet solo per nominarne alcuni. In totale sono 25 squadre di 7 corridori ciascuna:

- Bahrain-Merida (Brn) - Nibali, Colbrelli
- Ag2r La Mondiale (Fra) - Bardet, Naesen
- Astana Pro Team (Kaz) - Nielsen, Ballerini
- Bora-Hansgrohe (Ger) - Sagan, Bennett
- Ccc Team (Pol) - Van Avermaet, Pauwels
- Deceuninck-QuickStep (Bel) - Alaphilippe, Viviani
- Ef Education First (Usa) - Clarke, Modolo
- Groupama - Fdj (Fra) - Demare, Guarnieri
- Lotto Soudal (Bel) - Ewan, Hansen
- Mitchelton - Scott (Aus) - Trentin, Albasini
- Movistar Team (Esp) - Valverde, Bennati
- Team Dimension Data (Rsa) - Kreuziger, Cummings
- Team Jumbo - Visma (Ned) - Groenewegen, Van Poppel
- Team Katusha Alpecin (Sui) - Battaglin, Spilak
- Team Sky (Gbr) - Rowe, Stannard
- Team Sunweb (Ger) - Matthews, Dumoulin
- Trek-Segafredo (Usa) - Degenkolb, Felline
- Uae Team Emirates (Uae) - Kristoff, Gaviria

UCI Professional Continental Teams – 7 wild card
- Androni Giocattoli - Sidermec (Ita) - Belletti, Montaguti
- Bardiani Csf (Ita) - Barbin, Maestri
- Cofidis, Solutions Credits (Fra) - Bouhanni, Laporte
- Direct Energie (Fra) - Terpstra, Bonifazio
- Israel Cycling Academy (Isr) - Neilands, Sbaragli
- Neri Sottoli Selle Italia Ktm (Ita) - Visconti, Velasco
- Team Novo Nordisk (Usa) - Planet, Peron

CHIUSURA DELLE STRADE PER LA GARA

Per consentire lo svolgimento, in condizioni di sicurezza, della 110a edizione della gara ciclistica internazionale ‘Milano-Sanremo’, prevista per domani è stata disposta, come per gli anni precedenti, la sospensione temporanea della circolazione, per garantire la sicurezza pubblica, lungo il tratto della strada statale ‘Aurelia’ compreso tra Capo Cervo Mimosa e Sanremo, in ambedue i sensi di marcia. La chiusura della strada, a seguito del provvedimento di autorizzazione allo svolgimento della gara ciclistica, emanato dalla Provincia di Savona, avverrà per settori, da 30 minuti prima del previsto orario di passaggio della corsa fino 15 minuti dopo l'avvenuto transito del veicolo recante il cartello mobile ‘fine gara ciclistica’. L'interruzione della circolazione avverrà, secondo le modalità suddette, tra le 15.11 e le 17.27 circa.

Resterà chiusa la strada provinciale che dal bivio per Cipressa, all'altezza del Km. 654+520 dell'Aurelia, si ricongiunge alla stessa strada in corrispondenza del Km. 658+680 in località Aregai di Cipressa. La strada statale Aurelia resterà chiusa alla circolazione a partire dalle 14 a Sanremo, dall'imbocco della salita Via Duca D'Aosta in direzione bivio Poggio/Ceriana/Baiardo, fino a Via Roma ove è fissato il traguardo. Sono esclusi dal predetto divieto i mezzi di soccorso. Dalle 8 alle 18 della stessa giornata sarà interdetto, in entrambi i sensi di marcia, il transito ai mezzi pesanti di massa superiore a 7,5 t. sul tratto dell'Aurelia compreso tra Capo Cervo e Ventimiglia. Questa ultima prescrizione non riguarderà i mezzi di trasporto pubblico.

LE ORDINANZE A SANREMO

Per quanto riguarda via Roma, comprese le traverse che si immettono e che dovranno essere transennate per ragioni di sicurezza fino a che non sia possibile ripristinare il traffico dopo l’arrivo della gara, verrà instaurato il divieto di transito dall’una di notte. I veicoli provenienti da ponente e diretti a levante potranno transitare in via Nino Bixio mentre, quelli da levante e diretti a ponente potranno transitare sulla zona portuale (da sottopasso Croce Rossa a piazzale Carlo Dapporto). Sono esclusi dai divieti i veicoli in servizio di Polizia, Soccorso ed emergenza.

Su via Roma, dall’una al termine dello smontaggio delle transenne, è quindi instaurato il divieto di sosta, con rimozione forzata a tutti i veicoli. Divieto anche sulla carreggiata di Levante di corso Mombello inferiore, tra mezza notte e le 23 e comunque fino a termine smontaggio strutture. In corso Imperatrice (da Hotel Lolli all’ingresso dell’Hotel Royal) e largo Nuvoloni, divieto di sosta con rimozione forzata a tutti i veicoli, dalle 6 alle 24.

Fino al ripristino delle corse regolari, i servizi pubblici di linea da e per Ventimiglia continuano a fare capolinea su corso Imperatrice con deroga ad effettuare la svolta a sinistra su Largo Nuvoloni. Previsto il divieto di transito e sosta in via Adolfo Rava, dalle 6 alle 20, con rimozione forzata a tutti i veicoli. Divieto anche su lungomare Italo Calvino (solo nelle rientranze della carreggiata a monte), dalle 6 alle 20, con rimozione forzata, Il lungomare Italo Calvino viene utilizzato come strada di scorrimento e di emergenza fino al normale ripristino della circolazione ordinaria.

Divieto di sosta, con rimozione forzata a tutti i veicoli, dalle 6 alle 18, su ambo i lati in via Duca d'Aosta, via Grossi Bianchi, parte iniziale di via Firenze, piazza Libertà, via Val d'Olivi, corso Cavallotti, rondò Garibaldi, via Fiume, corso Orazio Raimondo, via Nino Bixio, via Gioberti, via Carli inferiore, giardini Vittorio Veneto.

Prevista la sospensione temporanea della circolazione per tutte le categorie di veicoli, dalle 13 a fine ed avvenuto transito della corsa su Lungomare Italo Calvino (carreggiata a monte), via Nino Bixio comprese le traverse che si immettono. Dalle 13 a fine manifestazione è consentito il transito da levante a ponente ai veicoli al seguito della corsa muniti dello speciale contrassegno di riconoscimento. Dalle 15 alle 17, e comunque fino a che non sia possibile ripristinare il traffico dopo l’arrivo della gara, la circolazione rimane sospesa su: corso Cavallotti, rondò Garibaldi, via Fiume e corso Orazio Raimondo e sulle traverse nel punto in cui esse si immettono sulle stesse.

LE ORDINANZE AD IMPERIA

Ad Imperia, dalle 10 al termine della manifestazione, presumibilmente le 17.30, scattano i divieti di sosta in Lungomare Amerigo Vespucci (su tutto il lato monte della carreggiata con direttrice da Oneglia a Porto Maurizio, divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli), Via Scarincio (nel tratto compreso tra l'intersezione con via San Lazzaro e l'intersezione con via Giuseppe Pirinoli, su ambo i lati della strada, divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli), via Giuseppe Pirinoli (su tutta la via divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli), via Sebastiano Caboto (dall'intersezione con Salita Gazo, a margine di via Pirinoli, divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli), corso Garibaldi (tra l'intersezione con via Giuseppe Pirinoli e l'intersezione con via De Tommaso divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli)

Divieti di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, dalle 12 al termine della manifestazione, presumibilmente le 17.30 in; piazza Calvi, via Amendola, piazza Bianchi, via Bonfante, piazza Dante (tra l'intersezione con via Della Repubblica, l'intersezione con via Vittorio Alfieri e l'intersezione con via Manuel Belgrano), via Alfieri (su ambo i lati della strada), via Giuseppe De Sonnaz (su tutta l'area antistante il civ. 3/5 del bar Europa), nel tratto compreso tra l'intersezione con via della Foce e l'intersezione con via Manzoni, sul lato monte della strada, sul ponte ex Ferriera (lato monte).

Il transito sulle strade interessate dalla gara, verrà interdetto per il tempo ritenuto necessario e, durante il periodo di interruzione, saranno predisposte modifiche della viabilità sulle seguenti strade: via Diano Calderina (all'intersezione con via Giacinto Menotti Serrati), salita Peri (all'intersezione con via Giacinto Menotti Serrati), via Palestro (all'intersezione con la rotonda di piazza Ulisse Calvi), via Agnesi (all'intersezione con la rotonda di piazza Ulisse Calvi), via della Repubblica (all'intersezione con piazza Dante Alighieri sarà consentito il transito con direzione monte sul lato levante della piazza), via Giovanni Gaudo (All'intersezione con via Vittorio Alfieri), via Schiva (all'intersezione con via Vittorio Alfieri), via Giuseppe De Sonnaz (all'intersezione con via Della Foce), via Manzoni (all'intersezione con via Giuseppe De Sonnaz), via Delbecchi (all'intersezione con lungomare Amerigo Vespucci), via Giovio (all'intersezione con via Antonio Delbecchi), via Buonarroti (all'intersezione con lungomare Vespucci), via Giannetti (all'intersezione con lungomare Vespucci), via Morardo, viale Matteotti (all'intersezione con via Antica della Giustizia), via Trento, lungomare Vespucci (su tutti i varchi che dalla carreggiata lato mare attraversano la carreggiata lato monte direzione obbligatoria diritto), via Battaglione Alpini (all'intersezione con via San Lazzaro), via San Lazzaro (per i veicoli circolanti sulla bretella adiacente l'ex ‘Sairo’, provenienti dalla zona mare, all'intersezione con il ramo principale), via Scarincio (all'intersezione con via Giuseppe Pirinoli), via Caboto (tratto superiore all'intersezione con via Pirinoli divieto), corso Garibaldi (all'intersezione con via Pirinoli), via Cascione (all'intersezione con corso Garibaldi - passo Foce), via Gavi (all'intersezione con la rotonda di via Nizza), via del Ponte (all'intersezione con via D'Annunzio), lungomare Cristoforo Colombo (all'intersezione con via D'Annunzio), via Littardi (all'intersezione con la via Aurelia), via dei Giardini (all'intersezione con l’Aurelia), strada Poggi (all'intersezione con l’Aurelia).

 

Infine, durante il periodo di interruzione della circolazione, in via Amendola (tratto di strettoia) divieto di transito e fermata per i pedoni.

(Sotto le foto dello scorso anno ed i file scaricabili per seguire la gara)

Files:
 Milano-Sanremo 2019 - Guida Ufficiale (2.8 MB)
 Milano-Sanremo 2019 - Ordinanza generale (117 kB)
 Milano-Sanremo 2019 - Ordinanza Poggio (83 kB)
 Milano-Sanremo 2019 - Ordinanza generale Imperia (194 kB)

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium