/ Politica

Politica | 21 marzo 2019, 09:30

Imperia: 'Non più di tre posizioni organizzative per settore', Scajola modifica la struttura comunale

La delibera che riorganizza la struttura dell'ente è stata approvata lo scorso 14 febbraio in condivisione con quanto proposto dall'Organismo Indipendente di Valutazione

Imperia: 'Non più di tre posizioni organizzative per settore', Scajola modifica la struttura comunale

Non più di tre posizioni organizzative per ogni settore. La giunta comunale di Imperia accoglie l'osservazione fatta dall'Organismo Indipendente di Valutazione che lo scorso 7 febbraio aveva chiesto al Sindaco Claudio Scajola, che è anche Assessore al personale, il contenimento delle posizioni organizzative.

La delibera che riorganizza la struttura dell'ente è stata approvata lo scorso 14 febbraio in condivisione con quanto proposto dall'Organismo Indipendente di Valutazione. L'8 e il 13 marzo sono giunte al Sindaco le note dei dirigenti dei servizi finanziari e sociali con le proposte di tre posizioni organizzative per i due settori, in luogo delle quattro attualmente in essere.

Per quanto riguarda i servizi finanziari, le tre posizioni organizzative sono:
- servizio monitoraggio equilibri di bilancio, adempimenti fiscali, contabilità finanziaria.
- Servizio Entrate.
- Partecipazioni societarie, gestione economato e provveditorato.

Per quanto riguarda i servizi sociali, le tre posizioni organizzative sono:
- Coordinamento tecnico ATS 11, Segretariato e management sociale, rapporti con il sistema integrato territoriale.
- Coordinamento amministrativo servizi socio-educativi e scolastici, progettazioni ministeriali e regionali, gestione patrimonio immobiliare in uso per finalità sociali.
- Coordinamento sportello unico di accesso, monitoraggio flussi informatici banche dati, controllo di gestione, servizi generali a domanda individuale.

Nella gallery la nuova struttura organizzativa del Comune.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium