/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 20 marzo 2019, 15:56

Sanremo: il canile rischia la chiusura, servono 15mila euro per l'acquisto di un terreno. Lanciata una sottoscrizione

Il terreno, inoltre potrebbe essere utilizzato in parte per far ‘sgambettare’ i cani ospiti ed in parte come parcheggio per eliminare gli automezzi dal ciglio della strada pericolosi per la circolazione. Un annoso problema del canile, che ha creato anche non pochi problemi di vicinato.

Sanremo: il canile rischia la chiusura, servono 15mila euro per l'acquisto di un terreno. Lanciata una sottoscrizione

Rischia la chiusura il rifugio Enpa di strada San Pietro a Sanremo. Serve infatti un appezzamento di terreno in cui poter ospitare temporaneamente i cani accalappiati dal servizio Asl, condizione indispensabile e di vitale importanza per permettere il rinnovo delle convenzioni con i vari Comuni della Provincia.

Il terreno, inoltre potrebbe essere utilizzato in parte per far ‘sgambettare’ i cani ospiti ed in parte come parcheggio per eliminare gli automezzi dal ciglio della strada pericolosi per la circolazione. Un annoso problema del canile, che ha creato anche non pochi problemi di vicinato.

Il rifugio Enpa di strada San Pietro svolge da sempre un servizio pubblico che non può venir meno ed è importante sia per le bestiole che vengono accudite con amore, che per la comunità tutta per evitare di avere randagi in giro per la città. Per acquisire un terreno l’Enpa ha lanciato una raccolta, in modo da consentire alle bestione di rimanere al sicuro tra le braccia dei volontari, in attesa di trovare la famiglia che possa dare loro tutto l’amore di cui hanno bisogno.

Il terreno adatto allo scopo dell’Enpa è stato individuato ma, ovviamente, l’associazione non è in grado di sostenere la spesa per l’acquisto. L’obiettivo che si è prefissato l’Enpa è di 15mila euro, da raggiungere in 9 mesi. Al momento, ma la raccolta è appena partita, sono stati già donati 300 euro. L’acquisizione del terreno è sicuramente un obiettivo fondamentale per il canile di Sanremo e siamo certi che la generosità di molti, lo farà scalare in poco tempo. L’Enpa è una Onlus e, quindi, chi farà la donazione potrà anche ottenere le detrazioni previste dalla Legge.

Per informazioni ci si può rivolgere direttamente al canile o all'Enpa.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium