/ Eventi

Eventi | 15 marzo 2019, 10:42

Vallebona: domenica 17 marzo appuntamento in Comune per la 'Giornata internazionale della donna'

La Dott.ssa Raffaella Rognoni, Professional & Life Coach PCC ICF e Consigliera di Parità supplente della Regione Liguria, coordinerà l’incontro, attraverso le tre testimonianze al femminile, di donne che usano professionalmente e magistralmente la voce per dare voce. Tre differenti modalità di ‘farsi sentire’.

Vallebona: domenica 17 marzo appuntamento in Comune per la 'Giornata internazionale della donna'

Domenica 17 marzo alle 16.30, nella Sala Consiliare del Comune di Vallebona, in occasione della celebrazione della 'Giornata internazionale della donna', viene proposto un incontro sul tema ‘Farsi sentire: dare voce’.

La Dott.ssa Raffaella Rognoni, Professional & Life Coach PCC ICF e Consigliera di Parità supplente della Regione Liguria, coordinerà l’incontro, attraverso le tre testimonianze al femminile, di donne che usano professionalmente e magistralmente la voce per dare voce. Tre differenti modalità di ‘farsi sentire’.

Saranno presenti: Jackie Assunta De Luca, Claudia Sasso e Patrizia ‘Patty’ Campanile. L’Amministrazione comunale di Vallebona, capitanata dal Sindaco Roberta Guglielmi, da anni investe in questi momenti di incontro e confronto: è diventata una consuetudine, una di quelle abitudini che si attendono e che vengono richieste a gran voce. Questi incontri lasciano la consapevolezza di aver ‘guadagnato’ qualcosa e la richiesta e l’entusiasmo dei partecipanti ci hanno trasmesso la giusta dedizione per continuare a proporli.

“Siamo giunte alla quinta edizione – sottolinea il Sindaco – visto che abbiamo iniziato nel 2014 con il supporto di Ingrid, Rita ed Elisa (Amministratrici del Comune) con la speranza di catturare l’interesse di un pubblico curioso, motivato ed anche coraggioso. Cosi é stato, anzi, negli anni abbiamo coinvolto sempre più persone: un esordio che ha affrontato, negli anni, tematiche quali le energie maschili e femminili, le convinzioni e le credenze ed é proseguito affrontando l’argomento sul giudizio e pregiudizio, sul potere in azione e sul valore di valere. La dott.ssa Rognoni, ci ha permesso, grazie all’utilizzo del Coaching, di allargare la visione di ogni tema riconoscendo le opportunità nascoste in ogni situazione”.

Jackie De Luca ha fatto della sua carriera professionale una missione volta all’ascolto e all’aiuto delle donne e bambini vittime di violenza attraverso la nota associazione da lei fondata e di cui è stata Presidente 0Palo Libera Tutti’. La ricordiamo nel programma televisivo di suo format ‘Mi Presento: Sono Donna’! Ai microfoni ed eventi molte le testimonianze di Donne che a volto coperto (per lo più) decisero di raccontare la propria esperienza e gli ostacoli  normativi che dovettero affrontare.

Abbiamo chiesto a Jackie Assunta De Luca di questo incontro e dell’8 marzo: “Ho scelto di dire si ad un evento come quello organizzato dal Comune di Vallebona perche’ l’idea di mettere assieme la mia voce nelle due direzioni verso cui ho orientato  la mia vita, mi è parso bellissimo. La radio e l’associazione, la voce ed il fare, ho inteso così il messaggio che la Dott.ssa Ingrid Marchot, vice sindaco del Comune di Vallebona, con tanta solarità, ha voluto raccontarmi al telefono. Per alcune donne, l’8 marzo non è altro che il naturale proseguimento della vita di tutti i giorni, volta al raggiungimento di obiettivi forti e motivati da vite vissute accanto al dolore oppure coinvolte in altre vite,  mentalità retrograde, malate o addirittura schizofrenicamente futuristiche”.

Jackie Assunta De Luca sta lavorando allo Statuto di una nuova comunità associativa che avrà come zoom i minori nei casi di separazione, oltre che le donne e la loro dignità.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium