/ Cronaca

Cronaca | 15 marzo 2019, 18:08

Imperia: omissione contributiva, è stato assolto l'imprenditore oleario Carlo Isnardi

La difesa è riuscita a dimostrare che Isnardi ha pagato i dipendenti, ma a causa della crisi dell'azienda non era riuscito a pagare i contributi dovuti che ha versato in seguito

Imperia: omissione contributiva, è stato assolto l'imprenditore oleario Carlo Isnardi

E' stato assolto, perché il fatto non costituisce reato, l’imprenditore oleario Carlo Isnardi, accusato di omissione contributiva riguardante la tipografia Arti, azienda di cui la famiglia Isnardi risulta proprietaria.

Secondo l’accusa, Carlo Isnardi non avrebbe pagato circa 15 mila euro di contributi ai dipendenti nei dodici mesi del 2013. L’imprenditore, difeso dall’avvocato Erminio Annoni aveva presentato una richiesta di dilazione del pagamento, accolta dall’Inps.

Questa mattina l'assoluzione da parte del giudice Daniela Gamba su richiesta del Pubblico Ministero dopo aver ascoltato i testimoni. La difesa è riuscita a dimostrare che Isnardi ha pagato i dipendenti, ma a causa della crisi dell'azienda non era riuscito a pagare i contributi dovuti che ha versato in seguito.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium