/ Attualità

Attualità | 15 marzo 2019, 12:34

Ventimiglia: alla scuola media di Roverino, iniziativa di diffusione della cultura della legalità

Ospiti oggi la dott.ssa Flavia Fiumara e la sig.ra Maria Claudia Loi, sorella di Emanuela, agente di scorta del Giudice Borsellino, deceduta nella strage del 1992

Ventimiglia: alla scuola media di Roverino, iniziativa di diffusione della cultura della legalità

La scuola media di Roverino, nell’ambito delle iniziative di diffusione della cultura della legalità, venerdì 15 marzo ha ospitato la dott.ssa Flavia Fiumara e la sig.ra Maria Claudia Loi.

"Maria Claudia Loi - si spiega nel comunicato - è la sorella di Emanuela, agente di scorta del Giudice Borsellino, deceduta nella strage del 1992, che ha reso alunni e insegnanti partecipi dell’eroica e dolorosa vicenda di quest’ultima. La sig.ra Loi è stata accompagnata dalla Dott.ssa Flavia Fiumara, criminologa, che ha coordinato l’intervento e aiutato gli alunni ventimigliesi ad orientarsi rispetto alle tematiche della legalità. La dott.ssa Fiumara già da diversi anni collabora con l’Istituto Comprensivo Cavour di Ventimiglia. L’incontro, cui hanno partecipato tutti gli alunni delle classi prime e seconde medie più gli alunni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e i bambini delle classi quinte dei plessi di Roverino e Airole, è stato svolto nell’ambito del Progetto Legalità dell’Istituto Comprensivo n° 2 Cavour di Ventimiglia, diretto dalla Dott.ssa Antonella Costanza.

Le tematiche principali sono state in linea con il programma portato avanti da anni dall’Istituto ventimigliese volto a costruire il senso civico e civile degli studenti, insegnando loro a rifiutare ogni tipo di compromesso, a combattere l’omertà e a condannare l’indifferenza, tutti fenomeni nei quali purtroppo le organizzazioni criminali trovano terreno fertile. Nel corso degli anni l’Istituto Cavour è sempre stato all’avanguardia nella Regione per le attività svolte nell’ambito della promozione della cultura della legalità, riportando anche importanti premi come, ad esempio, la vittoria per ben 5 volte in sei anni della fase regionale del Concorso Falcone che ha portato gli alunni e i docenti a partecipare al viaggio sulla 'Nave della Legalità', un’esperienza incredibile ed indimenticabile. Persone forti e positive come la Sig.ra Maria Claudia Loi, la Dott.ssa Flavia Fiumara ma anche Rocco Mangiardi, testimone di giustizia, e Giuseppe Costanza, sopravvissuto alla strage di Capaci, che in passato sono stati ospiti della Scuola Media Cavour di Roverino, sono esempi positivi, testimonianze di eroi che smuovono le coscienze e insegnano alle giovani generazioni i valori positivi, il rispetto, il potere delle proprie scelte.

 

Alla manifestazione è intervenuto il Sindaco di Ventimiglia dott. Enrico Ioculano che ha portato a tutti i presenti il saluto dell’Amministrazione Comunale".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium