/ Eventi

Eventi | 13 marzo 2019, 14:17

Sanremo: dal 18 al 24 marzo al Forte di Santa Tecla, esposizione ‘Vite Straordinarie. Storie di uomini e donne che hanno fatto la differenza'

L’iniziativa è promossa dalla Direzione Territoriale INAIL Savona e Imperia

Sanremo: dal 18 al 24 marzo al Forte di Santa Tecla, esposizione ‘Vite Straordinarie. Storie di uomini e donne che hanno fatto la differenza'

Ludwig Van Beethoven compose la Nona Sinfonia quando era completamente sordo. Per creare l’alfabeto tattile che porta il suo nome, Louis Braille si ispirò al sistema di scrittura notturna usato dai soldati per trasmettere informazioni in assenza di luce.

La più giovane vincitrice dell’Oscar per la migliore interpretazione femminile è l’attrice sorda Marlee Matlin che, a soli 21 anni, si aggiudicò la prestigiosa statuetta per il ruolo di Sarah Norman in “Figli di un Dio minore”. Pur essendo cieco, lo sloveno Evgen Bavcar è uno dei fotografi contemporanei più famosi. La zoologa statunitense Temple Grandin è autistica, ma possiede un pensiero visivo talmente sviluppato da permetterle di progettare nella mente intere strutture per l’allevamento delle mucche.

Sono solo alcune delle biografie raccolte nel libro “Vite Straordinarie. Storie di uomini e donne che hanno fatto la differenza” in esposizione da lunedì 18 a domenica 24 marzo 2019 presso il Forte di Santa Tecla - Corso Nazario Sauro, 7 – Sanremo.

Il volume è stato, infatti, riprodotto in 22 pannelli che rappresentano gli undici uomini e undici donne di ieri e di oggi che hanno scelto di cambiare il mondo, persone speciali, cioè, che, per le loro doti straordinarie, si sono distinte nell’arte, nella scienza, nello sport portando il tema della disabilità al centro del dibattito.

Tutti, con i loro percorsi di vita fuori dal comune, hanno saputo sorprendere e ispirare l’intera collettività, contribuendo a cambiare per sempre l’immagine della disabilità.

L’iniziativa è promossa dalla Direzione Territoriale INAIL Savona e Imperia con il patrocinio di Regione Liguria, Consigliera di Pari opportunità Regione Liguria, ASL 1 Imperiese, Comune di Sanremo, Anmil Imperia, Comitato Italiano Paralimpico – delegazione di Imperia, Club per l’Unesco di Sanremo, Polo Museale, Associazione Integrabili Sanremo.

Alla cerimonia di apertura, in programma lunedì 18 marzo 2019 alle ore 9.30 presso la sala conferenze del Forte, interverranno: Enrico Lanzone, Direttore territoriale sede INAIL di Savona e Imperia; Domenico Brunengo, infortunato sul lavoro; Franca Vinazza, Presidente ANMIL Imperia; Laura Amoretti, Consigliera di parità regionale; Luisa Sbrana, responsabile comunicazione Direzione Regionale INAIL Liguria; Giancarlo Di Malta, referente CIP Imperia; Mirco Soleri e Marco Orengo, Soci IntegrAbili infortunati INAIL.

“Promuovere la conoscenza dei temi della disabilità combattendo ogni forma di discriminazione e pregiudizio e sostenere la piena inclusione” questo il senso dell’iniziativa nelle parole di Enrico Lanzone – Direttore della sede territoriale INAIL Savona e Imperia.

La mostra, accessibile a tutti, con ingresso gratuito, sarà visitabile da lunedì 18 marzo a domenica 24 marzo 2019 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

(in basso l'intera locandina dell'evento)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium