/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 13 marzo 2019, 17:33

Sabato e domenica doppio appuntamento con protagonista il carciofo, la presentazione dei lavori delle scuole e l’intervento del cartoonist Tiziano Riverso

Si avvia a conclusione la dodicesima edizione di “E’ tempo di carciofi” promossa dal comune di Ospedaletti in collaborazione con CNA Imperia con l’obiettivo di promuovere il carciofo locale.

Sabato e domenica doppio appuntamento con protagonista il carciofo, la presentazione dei lavori delle scuole e l’intervento del cartoonist Tiziano Riverso

C’è tempo fino a domenica 17 marzo per scoprire e gustare questa eccellenza della produzione locale nei menu dei ristoranti aderenti a questa manifestazione, che quest’anno ha registrato importanti e preziose collaborazioni come la CNA Imperia, l’Associazione Ristoranti della Tavolozza e il coinvolgimento delle Scuole di Ospedaletti.

Dopo il grande successo dello show cooking dedicato al carciofo, con quattro chef della città di Ospedaletti, che hanno proposto inedite sperimentazioni e originali contaminazioni con protagonista il carciofo, nel prossimo week end ci sarà l’evento conclusivo. Sabato 16 marzo alle ore 16 presso la Sala Piccola (ex magazzini stazione ferroviaria) si terrà l’incontro “Il carciofo nella città delle rose” condotto dal giornalista Claudio Porchia e che prevede la presentazione dei disegni, racconti e ricette realizzati dagli alunni delle scuole di Ospedaletti. A seguire un laboratorio di fumetti con il cartoonist Tiziano Riverso e presentazione dei disegni “Ditelo con un carciofo” a cura Cna Imperia. Al termine della giornata “Il gelato artigianale fresco tra provocazione, gastronomia e salute” a cura del Maestro gelatiere Alessandro Racca CNA Alimentare. Domenica 17 marzo alle ore 12 in Piazza Sant ‘Erasmo con “Mangiamu i nosci articiochi” degustazione di carciofo delle nostre campagne a cura del Comitato Circuito Descu Spiarete intrattenimento della Banda di Pompeiana. 

 

“Il nostro intervento mira a proporre un percorso che parta dal protagonista dell’iniziativa, il carciofo, e giunga alla scoperta ed alla valorizzazione delle eccellenze locali, attraverso una formula coinvolgente, che stimoli le personali creazioni dei ristoratori locali: la forza di questo progetto di collaborazione, già avviata la scorsa estate con le fortunatissime serate di “Ospedaletti a tavola”, è stata la creazione di un “sistema” dinamico e molto partecipato con un’offerta a più livelli, coordinata da un unico tema”, afferma Luciano Vazzano, Segretario Territoriale CNA Imperia, che ha collaborato con il comune per la realizzazione della manifestazione.

 

Le scuole di Ospedaletti hanno tutte aderito con interesse e grande partecipazione al progetto "Il carciofo nella città delle rose" ideato dalla CNA di Imperia nell'ambito della 12^ edizione di "E' tempo di carciofi" uno degli appuntamenti più attesi ogni anno.

In particolare i bambini nella fascia 0/12 delle scuole del hanno realizzato dei lavori territorio che potranno essere ammirati nel pomeriggio di sabato 16 marzo presso "La piccola" e che saranno oggetto di una pubblicazione a cura della Cna di Imperia e realizzata dalla casa editrice Zem di Vallecrosia.

 

Ecco nel dettaglio le attività svolte dalle scuole:

 

NIDO D'INFANZIA COMUNALE "LA COCCINELLA" - i bambini più grandi (24/36 mesi)  hanno potuto conoscere con le educatrici il carciofo, lo hanno sfogliato ed assaggiato. Con le foglie messe a macerare nell'alcool, i nostri piccoli hanno ricavato il liquore al carciofo da donare ai papà in occasione della loro festa. La ricetta sarà posizionata sulle bottigliette.

I più piccoli (12/24 mesi) hanno eseguito su cartoncino pitture a muro con le tonalità del carciofo. Da queste pitture le educatrici hanno ricavato dei quadretti che saranno esposti sabato 16 marzo;

SCUOLA DELL'INFANZIA PARIFICATA FONDAZIONE PRINCIPE LUBOMIRSKY - I bambini hanno realizzato un cartellone nel quale il protagonista è il carciofo colorato e ritagliato accompagnato da una "gustosa" filastrocca;

SCUOLA DELL'INFANZIA STATALE E. DE AMICIS - i bambini hanno realizzato alcuni cartelloni di disegni sul carciofo;

SCUOLA PRIMARIA  STATALE E. DE AMICIS:

CLASSE PRIMA - l'orologio del carciofo: i mesi in cui si può gustare questo prelibato ortaggio

CLASSE SECONDA - pop-art con il carciofo

CLASSE TERZA - curiosità, modi di dire, poesie, cartellone in francese (artichaut) e una canzone inedita testo e musica

CLASSI QUARTA E QUINTA - lavoro sulle emozioni: quale frutto o verdura mi sento? Siamo tutti un po' carciofi. La classe quinta ha preparato anche alcune ricette.

Il progetto "Il carciofo nella città delle rose" trova piena coerenza nel progetto didattico annuale della Scuola "Un progetto lungo un anno" e nell'iniziativa comunale  "Eco - school" per l'ottenimento da parte del plesso della Bandiera Verde quale scuola ecosostenibile.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium