/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 13 marzo 2019, 12:11

Sanremo: anarchia nel carico e scarico in piazza Sardi, traffico di furgoni tutti i giorni e nessun rispetto degli orari consentiti

I commercianti chiedono che sia ripristinato il palo idraulico per bloccare l’accesso alla piazza

Le foto postate sui social nel giorni scorsi

Le foto postate sui social nel giorni scorsi

Furgoni a tutte le ore e cattivi odori per la mancata pulizia dopo lo scarico del pesce. I commercianti di piazza Sardi portano alla luce un problema che da qualche mese sta causando più di un malumore nella piazzetta della movida matuziana.

Stando quanto apprendiamo, sembra che qualcuno non rispetti minimamente gli orari e le regole per il carico e scarico delle merci, entrando e uscendo con furgoni a qualsiasi ora. La piazza, come noto, non ha spazi di manovra così agevoli e spesso si creano situazioni di intasamento.

C’è poi la questione della puzza di pesce. Sembra che qualcuno, nello scaricare prodotti ittici, non abbia la cura di ripulire l’asfalto dall’acqua colata nel trasporto contribuendo così, con il passare delle ore, alla diffusione di un cattivo odore non certo piacevole all’ora dell’aperitivo. E la situazione potrebbe solo peggiorare con l’arrivo dei primi caldi di stagione.

Come risolvere il problema? Se per la seconda questione non ci si può che affidare al buonsenso e alla buona educazione (magari scaricando il pesce direttamente davanti all’attività in questione), per l’anarchico carico e scarico servirebbe il ripristino del palo idraulico (o anche solo della catenella) all’ingresso della piazza per regolare l’ingresso dei mezzi e rispettare così gli orari consentiti. Si attende ora un intervento del Comune e della Polizia Municipale.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium